Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Chiesa di San Michele Arcangelo

318
0

Denominata dagli esperti "la piccola cattedrale della Sierra Sud" e dichiarata Bene di Interesse Culturale, è un mirabile fabbricato eretto tra il 1506 e il 1730, sulle rovine di un edificio religioso medievale. Fu costruita a tre navate in pietra calcarea e presenta alte volte sorrette da colonne.

Comprende una varietà di stili che vanno dal gotico al tardo-barocco. Furono undici gli architetti che intervennero nella sua esecuzione, come Lorenzo de Oviedo o Diego de Riaño. Ha una pianta a sala, tre navate e ospita 6 pale d'altare e 7 cappelle. I suoi pulpiti, la fonte battesimale e la tavola dell'altare maggiore sono riccamente scolpiti in pietra. Nelle sue pale d'altare in stile churrigueresco si possono ammirare sculture e dipinti di celebri scuole. Spiccano la Cappella Maggiore e quella Sacramentale con un magnifico Tabernacolo e altri pezzi d'argento cesellato del XVII e XVIII secolo. Nelle sue pale d'altare e nelle cappelle, la forgiatura, il marmo e il legno giocano un ruolo importante nella decorazione classica. Un rilievo di Andrés de Ocampo e le importanti opere di oreficeria in argento la rendono un luogo ideale per coltivare la devozione e le arti. La torre campanile risale al XVI secolo, poggia su un antico minareto almohadi e imita la Giralda, ha quattro corpi e un'altezza di 47 metri ed è stata recentemente restaurata.

Downloads

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.