ROCÍO-El Viso del Alcor

Siviglia ti fa innamorare

Originariamente la Tenuta di Torrijos non era concepita come edificio religioso. Il suo passato come fortezza militare araba è evidente dalla presenza di mura e torri. La Tenuta è catalogata come Bene di Interesse Culturale. 

Nel 1731, un gruppo di ragazzi era solito uscire in strada cantando il rosario "più per divertimento puerile, che per devozione...". A loro cominciarono ad unirsi persone, fino a costituire la fratellanza dei Serviti, il cui frutto architettonico è la Chiesa di Nostra Signora Addolorata.

Casa signorile tipica sivigliana della prima metà del XIX secolo, ceduta nel 1941 dai conti di Gomara alle Suore della Cruz per il Convento dell’ordine.

Palazzo San Telmo fu costruito nel 1682 come sede del Collegio Seminario dell'Università di Mareantes. Nel 1849 divenne residenza dei Duchi di Montpensier i quali fecero completare la torre nord e commissionarono la costruzione della facciata del pied-à-terre, dell'ala est e del salone da ballo.

Questa meravigliosa cappella del Terzo Ordine Francescano, adiacente alla chiesa di San Pedro de Alcántara, si trova in calle Cervantes a Siviglia.

È uno spazio multifunzionale progettato dall'architetto Aurelio Gómez Millán nel 1940, che segue un ampio elenco di usi (devozionale, didattico, funerario e ricreativo), ideato originariamente dal cardinale Pedro Segura Sáenz.

Il primo riferimento storico che si ha di questa cappella risale al 1411, quando già si menzionava l’esistenza nel luogo di un edificio religioso che evitava ai fedeli di San Giovanni Battista di dover salire fino alla chiesa parrocchiale di San Giovanni Bautista, che si trovava sul colle Cerro del Monumento.