Écija Palacio Peñaflor

Siviglia ti fa innamorare

Del XIX secolo e in stile neoclassico. La chiesa di Santa María Magdalena fu costruita su un precedente tempio (Eremo di Nuestra Señora de la Soledad) del XIV secolo, fatto demolire dal conte di Altamira nel 1800. La chiesa, a pianta rettangolare, è composta da tre navate. La navata centrale, più grande rispetto a quelle laterali, presenta volta a botte mentre quelle laterali volte a crociera.

Cappella della  Safa fu edificata nel 1983. Si tratta di un edificio strutturato in un'unica navata a mezza botte, sorretta da archi diatoni, appoggiati su lesene.

Questo tempio rinascimentale venne eretto nel XVIII secolo per accogliere l’ordine dei monaci benedettini. Furono precisamente i monaci a portare qui il prezioso fonte battesimale che si trova al suo interno e che risale al XVI secolo.

La costruzione della Chiesa Santa María de las Nieves cominciò nel XIV secolo; la chiesa dovette tuttavia essere riedificata dopo il terremoto di Lisbona avvenuto nel 1755 che provocò lo sprofondamento delle navate. Nella medesima epoca vennero costruite anche le cappelle laterali della navata dell’Epistola, il coro e la torre delle campane.

Questa chiesa, risale alla fine del XX secolo, per cui è di recente costruzione. Presenta navata unica ed è dotata di gallerie superiori, laterali e posteriori, supportate da slanciate colonne. Il soffitto a cassettoni mudejár, sia nella chiesa che nella sacrestia, è opera del maestro Miguel Farse.

Edificio del XVIII secolo costruito verso il 1716 nel luogo di un tempio anteriore. Risponde a un semplice stile barocco sivigliano con una sola navata con cupola con calotta semisferica, retablo maggiore, coro-campanile e accesso alle stanze della Sacrestia e della Casa-Confraternita dalla navata stessa.

La Chiesa Parrocchiale di Nostra Signora dell’Assunta si trova nella parte meridionale del paese, nella zona comunemente nota come "El Palacio". Si trova in una zona alta, vicino al vecchio letto del fiume Guadalquivir, da cui si può vedere la Vega.