Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Chiesa Nuestra Señora de la Granada

64
0

Si tratta di una chiesa in stile gotico-mudéjar costruita agli inizi del XV secolo che presenta pianta rettangolare e abside poligonale rinforzato da contrafforti.

Dispone di tre navate separate da archi a sesto acuto poggianti su colonne. Il corpo della chiesa è coperto da armatura di legno a due falde nella navata centrale e un solo spiovente sui laterali, mentre l'abside è sovrastato da cupola gotica a nervature.

La pala d'altare è in stile barocco del XVIII secolo, databile tra il 1725 e il 1728, in legno intagliato e dorato attribuito a Felipe Fernández del Castillo che sostituisce una pala d'altare rinascimentale precedente, del 1593, che comprendeva una raffigurazione della Vergine in dimensioni naturali nella nicchia principale.

Nella nicchia centrale è situata la raffigurazione della Vergine detta "de la Granada Coronada", a cui è consacrata la confraternita Hermandad Sacramental de Nuestra Señora de la Granada Coronada y San Sebastián, patrona e protettrice della Villa de Guillena. 

Il rilievo della Vergine de la Granada è di un autore anonimo databile verso la fine del XVIII secolo e probabilmente è il risultato dell'adattamento della raffigurazione della vergine del XVI secolo alle dimensioni ad altezza naturale tipiche di una statua da vestire.

Profondamente trasformata esteriormente, sulle sue facciate si aprono due semplici portali in stile neoclassico e si eleva un campanile a vela a due campane. 

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.