Romería

Cultura

Arte, sentimento e tradizione

Arena delle Corride

114
0

Si tratta dell'arena per le corride più antica della provincia di Siviglia, eretta sulla piazza d'armi di un castello musulmano risalente al 1400 circa. Attualmente si conservano reperti di una muraglia, minareti e la porta principale dell'antico castello andaluso della località, ora integrato all'interno del complesso. Dai pochi resti che si conservano si deduce che il castello fosse di pianta rettangolare, con un perimetro di circa 100 per 60 metri; l'odierna arena è invece di forma quasi circolare.

Tra gli elementi di rilievo del luogo, c'è una pietra miliare che indicava la distanza tra la città di Italica e Mons Mariorum, apparentemente la strada nº XXII fatta costruire su ordine dell'imperatore Adriano e che univa la città di Italica a Mérida passando per quelle che oggi sono le località di Guillena e Las Pajanosas. Questa zona, essendo vicinissima alla riviera di Huelva e passaggio obbligato sia nel tragitto verso Mérida, sia verso le miniere di Almadén, si popolò progressivamente di insediamenti. Ne sarebbero testimonianza i reperti di quella che presumibilmente fu un'importante villa rustica sul luogo noto come Vega del Moral, a sud di Guillena.

Capacità
2800 personas
Categoria
Tercera

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.