Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Palazzo dei Conti di Castellar

95
3

Il Palazzo dei Conti di Castellar, sede attuale del municipio cittadino, è un edificio costruito tra i secoli XV e XVI, ridotto ad un cumulo di macerie attorno al 1977.

Fu costruito come residenza dei Conti di Castellar, sebbene nel secolo XX sia stato adibito a vari usi: ha ospitato varie associazioni durante la II Repubblica, fu carcere per i prigionieri durante la Guerra Civile, poi diventò dapprima collegio delle monache Trinitarie e dopo di quelle Teatine.

Anni dopo venne avviata la ricostruzione di questo edificio seguendo le tracce originali, con il ricorso a fotografie e documenti antichi, e si decise di ricostruire un edificio che conserva le caratteristiche essenziali dell’antico immobile, ma adeguandolo alla sua attuale destinazione come ufficio del Consiglio comunale, e recuperando il tessuto urbano circostante

La struttura dell’edificio conserva i due grandi cortili di cui disponeva e mantiene le due porte di accesso. Tuttavia la distribuzione è diversa da quella dell’ultimo periodo, molto alterata dalla ristrutturazione dell’edificio, realizzata per adibirlo a collegio delle Teatine e di poco interesse. Non esiste più nemmeno la scarsità di vani che presentava l’antico edificio, che diversamente ne avrebbe ostacolato l’uso.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.