Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Palazzo di Alcántara

62
0

Di quest’antico palazzo che appartenne a una delle famiglie più nobili di Écija resta solo il portale. È documentato che i capomastri Lucas Bazán e Pedro Lozano de la Torre intervennero, durante il secondo quarto del XVIII secolo, nei lavori di restauro che realizzò il IV Marchese di Alcántara del Cuervo, Manuel de Villavicencio y Castrillo, nelle sue case principali.

La facciata è costruita in mattoni e muro a secco, e presenta una larga torre a doppio arco e un sontuoso portale lavorato in pietra risalente al secondo terzo del XVIII secolo. Il cornicione sostiene un balcone in ferro battuto affiancato da un frontone diviso tra paraste ioniche e con al centro lo scudo del marchesato di Alcántara. Il Palazzo venne trasformato in Istituto Scolastico nel XX secolo.

Attualmente è la sede dell’UNED, della Scuola di Lingue, dell'Associazione degli Amici di Écija e della Real Accademia di Scienze, Belle Arti e Lettere “Luis Vélez de Guevara”.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.