Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Chiesa del Convento di Las Marroquíes

76
0

Alla chiesa, a una sola navata con un interessante soffitto a cassettoni tipo mudéjar del 1596, si accede attraverso un portale situato sulla parete destra, dove si trova una torre tipo campanile angolare.  Questa, risalente al 1760, presenta una decorazione barocca con fregio modanato, pensili, policromia di piastrelle blu su paramenti bianchi e mattoni a vista, il tutto coronato da un frontone curvo diviso, attorno al coronamento, e croce in ferro battuto.    

All’interno del tempio spicca il retablo maggiore del XVIII secolo, come gli altri presenti nella chiesa, il quale accoglie nella sua nicchia centrale un’Immacolata, accompagnata sui lati da immagini di San Giuseppe, San Francesco, San Michele, San Raffaele e la Visione di San Giovanni a Patmos.

All’interno del convento, nella clausura, si trova una tela dell’Immacolata Concezione attribuita a Juan Espinal (1714 – 1783).

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.