Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Eremo Nuestra Señora del Rosario

166
0

“L’eremo di Nuestra Señora del Rosario venne inaugurato nel 1992, inizialmente proprietà del Comune di El Cuervo e successivamente ceduto alla Confraternita del Santísimo Cristo del Amor y del Amparo per il culto della Patrona. 

Vicino alla Laguna de Los Tollos, il principale spazio naturale di El Cuervo, si trova questo eremo destinato a ricevere la patrona. I dintorni sono molto curati poiché si trova vicino a un parco ricreativo di oltre 60.000 metri quadrati.

L’eremo proviene dagli anni sessanta e venne costruito per dare all’immagine della Virgen del Rosario un luogo più consono, perché fino ad allora si trovava presso la Dehesa Alta. L’ultima domenica di maggio si svolgeva un pellegrinaggio a tale luogo ed ora si realizza a quest’eremo tra il sabato e la domenica dell’ultimo fine settimana di maggio.

È difficile visitare l’eremo all’interno al di fuori da quest’orario, a meno che non si chieda l’autorizzazione. Ad ogni modo, l’aspetto più bello dello stesso è la zona e l’allegria di tale data. Presenta un edificio separato con servizi, raccolta di immondizie ed è possibile ammirarlo parzialmente attraverso le grate.

La tipologia architettonica risponde al gusto storicista di metà secolo. Ha un portico anteriore e pianta a croce latina. Tetto a due falde tranne la torre sul portico che ne ha quattro. Lì si trova un campanile a vela semplice a un solo blocco.

Tutt’attorno troviamo giardini, con porta d’accesso sempre aperta.” 

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.