Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Cappella Nuestro Padre Jesús Cautivo

361
0

La cappella Nuestro Padre Jesús Cautivo, o semplicemente “cappella del Cautivo” (cappella del Gesù Prigioniero) è situata sul viale denominato Avenida de Nuestro Padre Jesús Cautivo (precedentemente denominata “Avenida Ancha”) della località Las Cabezas de San Juan.

La prima pietra di fondazione venne collocata nel 1993 sui terreni donati dal Comune e la cappella venne consacrata nel 2002 dal cardinale Carlos Amigo Vallejo; a partire dall’8 dicembre 2002 vi si è trasferita la Confraternita del Cautivo Cabecense, attuale proprietaria della cappella che in precedenza aveva sede nella chiesa parrocchiale San Roque.

La costruzione è caratterizzata da campanile a vela composto da tre elementi situato a parte rispetto all’edificio principale dalla cappella vera e propria. Dotata di grande portone, le cui dimensioni furono ideate per il passaggio delle processioni della Settimana Santa, questa cappella ha l’aspetto di eremo dai soffitti molto alti che la dotano di disegno geometrico e navata rettangolare di mole considerevole. L’altare maggiore è situato sulla sinistra rispetto all’entrata, vicino alla sacrestia e di fronte -sul lato destro rispetto all’entrata principale- esiste un’altra uscita che permette di accedere ai locali destinati alla Confraternita. Nella sede della confraternita sono presenti varie raffigurazioni delle figure religiose a cui sono devoti i confratelli, ovvero: Nuestro Padre Jesús Cautivo, opera di Juan Bernabé Britto, Nuestra Señora de los Remedios e San Juan Evangelista.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.