Osuna Colegiata

Siviglia, bella e diversa

Il Convento della Concezione delle Carmelitane Calzate fu fondato nel 1577 da Francisco Álvarez de Bohórquez e da sua moglie Catalina de Coria. La Prima Professione avvenne l'anno successivo e il Convento fu inaugurato nel 1580.

Questa chiesa venne edificata verso la fine del XVIII secolo sotto il patrocinio dell’Immacolata Concezione. Dipende, a livello ecclesiastico, dalla parrocchia Purísima Concepción. Nel 1887 passò alla funzione di deposito dell’acqua e venne impiegata per i bagni termali fino alla Guerra Civile Spagnola.

Sul terreno attualmente occupato dalla parrocchia venne eretta la prima fortezza musulmana, in epoca almohade, di cui oggi si conserva solamente un frammento di muro situato vicino all’abside del tempio, su cui si apre un arco moresco inquadrato in un ornamento alfiz.

Edificio a navata unica con tre sezioni e testata quadrata, preceduto da un sottoportico con tre archi a tutto sesto su colonne di marmo. Fu edificato alla fine del XV secolo e ristrutturato a metà del XVIII. Alla prima fase risalgono le prime due sezioni.

Costruita come antico eremo dedicato a Nuestra Señora de Gracia nel XVI secolo. Ospitò quindi l’Ordine Agostiniano fino al trasferimento nell’attuale convento di Sant’Agostino, verso il 1616. Verso il 1670 e fino al 1780 l’edificio è stato la sede della scuola femminile. Retta dalle Beate Educande di Santa Isabel.

La chiesa di San Bartolomé di Carmona si trova nel centro storico della città, vicinissima al suo Alcázar de Abajo o Puerta de Sevilla.

La struttura del tempio è del XVI secolo, sebbene durante il Barocco venne trasformata e decorata nella sua totalità. Sempre in quest’epoca si concluse la torre facciata. 

Edificio destinato al culto religioso, corrispondente ad una cappella di inizio secolo XVIII. La cappella è costruita in muratura, mattoni e legno, dalla pianta rettangolare, muri lisci e copertura con una struttura in legno, che formano un’unica navata, sul fondo della quale si innalza l’altare. La chiesa possiede anche una sacrestia laterale.