San Nicolás del Puerto Puente de Piedra

Sevilla enamora

El Palmar de Troya, la “torre d’avvistamento” del Guadalquivir.

Al sud est di Siviglia, a 15 km da Utrera e nel cuore della Cañada Real, troviamo El Palmar de Troya. Una località che, fino a ottobre 2018, era una frazione del comune di Utrera. Di fatto, è uno dei pochi paesi più recenti della provincia.

Arahal, da luogo di riposo a culla di artisti

Chi poteva immaginare che quell’‘arrahal’, termine arabo indicante un luogo di riposo di contadini e pastori, sarebbe diventato quella grande città sivigliana che è, oggi, Arahal. Qui godrai del calore della sua gente, abituata ad accogliere il viandante fin dall’antichità.

Marchena, località monumentale dall’eredità andalusí

Visitare Marchena vuol dire viaggiare al passato dell’impressionante Al-Andalus. Tra campi di olivi e cereali si erge quest’antica città almohade, situata nel cuore della Campiña sivigliana.

Los Molares, un paese con una tradizione medioevale

Vuoi vivere un paese con una tradizione medioevale? Visita Los Molares, ne La Campiña Sivigliana.

La Campana, una gita in campagna

La Campana è un paesino del comprensorio di La Campiña (Siviglia) che conserva ancora i propri usi e costumi. Qui noterai che molti utensili sono fabbricati con la foglia di palma.

Écija, la Ciuttà delle Torri

Nel tuo viaggio a Écija, ti renderai conto da lontano perché è nota come la Città delle Torri. Ne spiccano undici nel suo paesaggio urbano, corrispondenti, ognuna, alle chiese della località. Il suo prezioso patrimonio monumentale, con oltre dieci palazzi, sette conventi e circa cinque musei, è dichiarato Complesso Storico-Artistico.