La provincia de Sevilla

La nostra provincia

Vita e paesaggio in una provincia diversa e monumentale

La Puebla de los Infantes

323
3

La Puebla de los Infantes, un’avventura in piena natura

Se ti piace il turismo d’avventura, che cosa aspetti? Vieni a La Puebla de los Infantes, un bellissimo paese nel Parco Naturale della Sierra Nord. 

Qui potrai praticare molti tipi di sport all’aria aperta: trekking, ciclismo, remo, paramotore e caccia, ecco un esempio delle attività che ti offre questa località. 

La natura qui è un vero paradiso: queste terre circondate da montagne e bagnate dal ruscello Toril e dal lago artificiale José Torán sono un luogo unico per la sua bellezza. 

La Puebla de los Infantes, inoltre conserva un interessante patrimonio storico con le rovine del castello medievale, le sue torri di guardia e il lavatoio pubblico a cui si sommano le chiese e gli eremi, che testimoniano il grande culto religioso dei suoi abitanti. La grande protagonista della sua gastronomia è la cacciagione: le perdici con peperoni o il cervo marinato sono i piatti tradizionali di questa località. E non potrai perderti le feste del paese, ci sono molte ragioni per ritornare. 


Come arrivare

Per arrivare in auto da Siviglia la strada più veloce è l'autostrada A-4 fino all'uscita 506 che ti incorporerà sulla strada A-457. Dopodiché bisogna continuare per la SE-6102 e la SE-141 fino ad arrivare a destinazione. 

Questa località non ha una stazione ferroviaria, ma si può raggiungere in pullman dalla stazione Plaza de Armas della città di Siviglia. 


Come spostarsi

Passeggia per la località, è così piccola che risulterà facile percorrerla a piedi. Per conoscere i suoi dintorni ci sono diversi percorsi per il trekking. Inoltre, si possono fare passeggiate a cavallo e numerose attività all’aria aperta. 


Motivi per visitare 

  • Visita il lavatoio pubblico ‘Las Pilas’, è il miglior conservato di tutta la provincia. 
  • Lì si può trovare un edificio dell’architetto Aníbal González, autore della Plaza de España di Siviglia. Chiedi como arrivare a ‘la casa bonita’.
  • Visita i resti del Castello, che si trova nella parte più alta del municipio, e goditi i bei panorami della Vega del Guadalquivir. 
  • Percorri alcuni degli itinerari per il trekking o per il cicloturismo e scopri la sua rete di sentieri, tornerai affascinato dai paesaggi.
  • Gli amanti dell’adrenalina possono sperimentare l’emozione del paramotore, il grande sport della località, e vivere un’esperienza unica di vista aerea.
  • Vieni a febbraio per la Festa de Las Candelarias, in cui ogni via ha la sua candela. Nel fine settimana si celebra la Concentrazione dei Paramotori molto riconosciuta internazionalmente. 
  • Se ti piace la caccia o la pesca questa località è il posto giusto per te. 


Cosa visitare

Cominciamo il nostro itinerario nella Plaza de la Iglesia dove si trova la Parrocchia di Nuestra Señora de las Huertas che ospita la statua della patrona María Santísima de las Huertas, del XVI secolo, molto venerata dagli abitanti. 

A pochi metri, su calle Acosta, troverai il lavatoio pubblico ‘las Pilas’ il cui stato di conservazione lo rende unico nella provincia. Il luogo è rimasto attivo fino a pochi decenni fa.

Tornando sui tuoi passi, in meno di 5 minuti arriverai all’Eremo di Santiago, di stile mudéjar e nelle vicinanze i resti del Castello, la fortezza difensiva che ebbe un ruolo rilevante nella conquista cristiana. 

Continuando a scendere per la calle Castillo, arriverai all’Eremo Santa Ana, un altro degli edifici emblematici de La Puebla de los Infantes. Al termine della tua visita puoi approfittare per passeggiare per le strade del paese o fare una sosta in uno dei suoi bar e assaggiare così la squisita gastronomia del posto.  

Se ti vuoi godere la natura, c’è un’ampia scelta tra le molteplici attività all’aria aperta offerte da questa località.


Luoghi da visitare

  1. Il Castello
  2. Eremo di Santa Ana
  3. Eremo di Santiago
  4. Chiesa di Nuestra Señora de las Huertas
  5. Museo di Arti e Tradizioni Popolari ‘Curro el Herrero’
  6. Lavatoio pubblico ‘las Pilas’
  7. Parco Naturale della Sierra Nord
  8. ‘La casa bonita’


Ambiente

La Puebla de los Infantes si trova a 83 km dal capoluogo andaluso, tra la Vega del Guadalquivir e la Sierra Morena sivigliana. Una parte del suo municipio è composto dal Parco Naturale della Sierra Nord, spazio protetto. 

Territorio
Sierra Morena Sevillana
Estensione
154.20 Km²
Altitudine
230.00 m
Nº abitanti
3.013

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.