Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Museo Hospital del Pozo Santo

634
0

L’ospedale denominato Hospital del Pozo Santo è situato nell’omonima piazza di Siviglia. Fu fondato nel 1667 su iniziativa delle religiose Marta de Jesús Carrillo e Beatriz Jerónima de la Concepción, appartenenti all’ordine delle Terciarias Franciscanas, oggi sepolte entrambe nelle mura del lato destro della chiesa.

Lo denominarono come Ospedale del Santísimo Cristo Varón de los Dolores, in quanto lo spirito era dare assistenza a donne inferme, allettate o cieche, attività che oggi prosegue come casa di riposo per anziani.
È soprannominato popolarmente come Hospital del Pozo Santo, essendo situato sulla piazza che reca questo nome, la cui origine è dovuta a una curiosa leggenda: un bambino cadde in un pozzo del posto e sua madre pregò la Vergine. Le acque del pozzo traboccarono e il bambino si salvò. Oggi di quel pozzo resta la ghiera e l’immagine della Vergine nel momento del miracolo, venerata sull’altare maggiore della vicina chiesa dell’Hospital de la Misericordia.

Dispone di sei sale. È notevole un curioso quadro del XVI secolo sull’Epidemia di peste a Siviglia, un letto barocco, dorato, del XVIII secolo, dove il 15 agosto si colloca l’immagine della Vergine del Transito che viene portata in processione nel convento. Si tratta dell’unico luogo in cui esistono dieci quadri degli Arcangeli, attribuiti all’atelier di Zurbarán.

Qui sono presenti i quadri delle madri fondatrici, la Vergine opera di Francisco Meneses, la Divina Pastora di Cristóbal Ramos, la Virgen de la Amparo e la Asunción di Lucas Valdés.

Vi sono varie raffigurazioni, tra cui il Bambino Gesù di Ruiz Guijón o un San Michele di Juan de Espinal.

Categoria

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.