Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Giardini di Winthuysen

136
1

Nel 1931 la “Società Canalizzazione e Forze del Guadalquivir” affidò a Javier de Winthuysen (famoso paesaggista e pittore) il paesaggismo del complesso della Centrale Idroelettrica. Il progetto comprendeva: i giardini che circondavano la Centrale, un giardino provvisorio, un giardino principale, oltre a giardini, orti e frutteti per le case dei lavoratori e, dall'altra parte della strada, un giardino alberato.

Il Giardino Principale, simbolo di questo progetto, mostra una pianta quadripartita, inscritta in un rettangolo. Spicca lo stagno, al centro un piedistallo con iscrizioni commemorative, coronato da un'ancora romana rinvenuta nel fiume. Attorno, un mosaico di ciottoli, ispirato alla Storia di Ilipa Magna (attuale Alcalá del Río).Diverse piantagioni sono distribuite in tutto il giardino, formando siepi e aiuole con tracciati geometrici. Javier de Winthuysen diede per concluso il progetto nel 1934.

Attualmente, ha una superficie approssimata di 3.062 mq. L’insieme ambientale che crea con i fabbricati lo rende un pregevole Giardino Storico, inserito in un notevole paesaggio industriale. Attraverso un accordo di cessione, il giardino è ora di proprietà del Comune ed è stato restaurato attraverso un Laboratorio per l'Occupazione, che ha seguito, il più possibile, l’impostazione originaria di Winthuysen.

NOTA: Per accedere ai giardini è necessario attraversare la diga sul fiume, in quanto essi si trovano sulla sponda opposta rispetto al centro del comune.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.