San Nicolás del Puerto Puente de Piedra

Sevilla enamora

La Lonja Municipal de Artesanía El Postigo è un emblematico edificio situato al centro di Siviglia, vicino all’Arco del Postigo del Aceite, una delle porte più importanti della città, situata a pochi metri dalla Cattedrale e dalla Giralda. Al suo interno si svolge il peculiare Mercato dell’Artigianato El Postigo.

Cooperativa di lavoro associato nata nel 1985, e la cui attività ruota attorno alla ceramica. Realizzano pezzi dipinti a mano: terraglie e maioliche, omaggi aziendali e materiale edile.

Il Centro de la Cerámica de Triana (CCT) è la materializzazione di un progetto municipale ideato allo scopo di preservare la memoria di una delle ultime fabbriche di ceramica che sono state attive nella città di Siviglia fino a poco tempo fa.

Fondato come “Museo dei quadri” nel 1835, aprì i battenti nel 1841 con le opere provenienti da conventi e monasteri espropriati, andando a occupare l’antico Convento de la Merced Calzada, fondato da San Pedro Nolasco dopo la conquista di Siviglia nel 1248.

Il torrione della Dehesilla si trova nelle campagne, nei pressi delle tenute “El Negro” e “Garci Bravo”. È a pianta rettangolare, con una larghezza di circa dieci metri nella facciata principale e una profondità di sei metri. Su una base di conci di pietra si innalzano gli spessi muri a secco che raggiungono un'altezza di oltre 7 metri.

La Carlina ha una storia romanzesca: quella che fu un’umile tenuta o casele, con un vigneto, nei dintorni di Constantina, si trasformò radicalmente all’inizio degli anni cinquanta quando venne comprata da Léon Degrelle (1906-1994), politico e militare belga, esiliato in Spagna dopo la II Guerra Mondiale, il quale dal 1952 costruì in quest’area una casa palazzo, per uso personale, oltre ad altri

Questo monastero, scomparso dopo la confisca di Mendizábal, rimase in piedi fino a qualche decennio fa. Dopo la demolizione realizzata per permettere l’attuale costruzione, resta solo quello che fu l’atrio e la facciata della Chiesa.