Peregrinos

Itinerari consigliati

Una proposta di intrattenimento e cultura unica e speciale: ti consigliamo un itinerario

Per vini e liquori nella Provincia di Siviglia: un piacere per tutti i sensi

97
0

La provincia di Siviglia vanta un’importante tradizione vinicola basata, principalmente, nella produzione di vini bianchi, mosti, grappe e liquori. La ricchezza del patrimonio storico e la bellezza dei paesaggi naturali d’eccezione della provincia di Siviglia si uniscono ad una gastronomia e viticultura uniche, configurando una destinazione turistica senza pari.

La provincia di Siviglia è una terra fertile, che ha puntato sulla coltivazione di una grande varietà di prodotti sin dall'antichità. In quanto parte di una delle province romane, la sua gastronomia ed i suoi vini sono il risultato di ciò che il clima, il suolo, le varietà utilizzate e l'azione dell'uomo hanno ottenuto sin da tempi remoti. Costituisce, inoltre, una delle colonne portanti dell'offerta turistica del nostro territorio, che, da tempo immemore, vanta una cultura del vino, delle grappe e dei liquori che non solo è riuscita a sopravvivere al passare dei secoli e alle tante civiltà che qui vi hanno abitato, ma ha anche saputo arricchirsi grazie alle tante culture che hanno dato il loro contributo all'alchimia della vite.

Frutto di questa eredità, la coltivazione della vite e l'elaborazione di buoni vini si è diffusa in tutta la geografia sivigliana. Proponiamo, dunque, un approfondito itinerario per le zone vitivinicole della provincia di Siviglia. Quattro regioni, l’Aljarafe, la Sierra Morena, Guadalquivir-Doñana e la Campiña Sevillana, che si distinguono per la loro orografia, i loro vigneti, i loro nobili vitigni di diversi tipi di uva e, naturalmente, i loro vini, segni identitari dei Comuni che conformano una Provincia ricca di nuances.

SIERRA MORENA SIVIGLIANA

I contrafforti della Sierra Morena sono la zona vitivinicola più affascinante della provincia, data l’ubicazione in un Parco Naturale. Un luogo perfetto per un viaggio incentrato nell’enoturismo. Tali vini erano presenti nel commercio con le Indie, inoltre, i riferimenti esistenti in opere letterarie di scrittori quali Miguel de Cervantes o Lope de Vega contribuirono alla loro fama. Tuttavia, la fillossera e l'isolamento socioeconomico della regione ne ostacolarono la crescita. Alla fine del XX secolo, si ricominciò a fomentare la cultura enologica con vitigni nobili di Tempranillo, Cabernet Franc, Syrah, Merlot, Pinot Noir, Cabernet Sauvignon, Chardonnay e Viognier. Questa produzione detiene il riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta.

Realizzando un itinerario per i suoi paesi, Cazalla de la Sierra, mondialmente nota per i suoi vini e liquori, offre un ampio patrimonio monumentale e naturale. Le sue cantine e distillerie propongono esperienze d’eccezione, che ti conquisteranno.

A Bodegas Colonias del Galeón potrai usufruire di un percorso guidato per i loro vigneti e conoscere le loro varietà di vitigni nobili, come Tempranillo, Cabernet Franc, Merlot, Syrah, Chardonnay o Pinot Noir. Ti mostreranno le diverse operazioni che richiede la vite per produrre uve di grande qualità, e concluderai la visita con una degustazione e un assaggio dei loro vini.

La Bodega Tierra Savia elabora vini in maniera naturale. Durante la visita conoscerai i vigneti, il ciclo della vite e i processi che vanno dalla vendemmia alla gestione di un vigneto agro-ecologico. 

La tradizione della distilleria ha due illustri esponenti in, da una parte, Destilería El Clavel, fondata nel 1896 e che, da allora, fabbrica i propri liquori negli stessi alambicchi di sempre, goccia a goccia, con processi che perdurano giorni interi e il cui risultato è il loro celebre anice dolce, e, dall’altra, la Destilería Miura, che si unì al Gruppo Caballero nel 1996 e la cui crema di ciliegie è il prodotto di punta. Durante la visita guidata potrai contemplare il metodo di distillazione tradizionale attraverso gli alambicchi e le vasche di macerazione della frutta, per concludere con una degustazione dei prodotti, come i liquori all'anice.

Per fare onore a questo legato, è stato creato il Centro del Aguardiente di Cazalla de la Sierra, uno spazio vivo e cangiante che mescola storia e tradizione alla storia contemporanea e ai progetti culturali innovatori. La Plaza Serendipia spicca come spazio aperto contenente un Micro-Giardino Botanico Emozionale (Il Giardino dei Sensi) con oltre 50 specie divise in base ai cinque sensi e illustrate a partire da leggende o miti.

Infine, potrai scoprire l’importanza dell’”aguardiente” (“acquavite”) nel mondo del Flamenco con il Festival Flamenco y Aguardiente, che si tiene a dicembre nella Chiesa di San Francesco.

A Constantina troviamo cantine e distillerie che hanno conferito al Comune un patrimonio unico. Nel caso di Bodegas Fuente Reina, la Hacienda Purísima Concepción del XVII secolo è stato il luogo scelto per impiantare delle varietà di uva non presenti in Andalusia, la cui produzione è volta ad un vino di qualità per un pubblico ristretto. Durante la visita alle strutture, potrai vedere la cantina e il torchio del XVII secolo, i vigneti e la zona di produzione, molto più all'avanguardia rispetto agli spazi precedenti.

Per quanto riguarda Bodegas La Margarita, qui si uniscono i metodi più tradizionali e artigianali alle prassi più innovative nell’ambito dell’enologia. Con varietà di Tempranillo, Garnacha e uve autoctone si continua ad elaborare il Mosto di Constantina. 

Per quanto riguarda la tradizione liquoristica di Constantina, sono due le distillerie che spiccano sia per la loro storia, sia per i loro prodotti. Da una parte, Anís La Violetera, in cui, durante la visita, viene illustrata la storia, la tradizione e la gastronomia autoctona dell'industria della zona, nonché come si elaborano i distillati con metodo tradizionale, in particolare la Crema di Ciliegie, il loro prodotto più popolare. Dall’altra parte, Destilerías de Constantina, dove, con le loro caldaie in rame, il legno di quercia, l’anice, i frutti di bosco, l’acqua di sorgente e il loro saper fare, si elaborano prodotti di grande qualità. 

Essendo un Comune strettamente legato alla cultura vinicola, si svolgono diversi eventi enogastronomici e feste dedicate a questi vini. La Fiera del Vino “Città di Constantina” ha come principale finalità la promozione e divulgazione del settore vinicolo della località. L'evento, che si svolge nella prima settimana di aprile, si svolge nell'antica Chiesa della Concezione. Per concludere, non perderti la Fiera del Mosto e dei Prodotti Iberici di Constantina, che si svolge a novembre e a cui partecipano le cantine locali insieme alle aziende del settore dei prodotti iberici. 

Punti di interesse
[{"title":"Cantine Colonias de Gale\u00f3n","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/turismo-la-carte\/turismo-industriale\/cantine-colonias-de-galeon","lat":"37.942226092216","lng":"-5.7609987258911"},{"title":"Cantine Tierra Savia","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/turismo-la-carte\/turismo-industriale\/cantine-tierra-savia","lat":"37.927982424432","lng":"-5.7616373796221"},{"title":"Distilleria El Clavel","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/turismo-la-carte\/turismo-industriale\/distilleria-el-clavel","lat":"37.92871201236","lng":"-5.7608211488982"},{"title":"Distilleria Miura","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/turismo-la-carte\/turismo-industriale\/distilleria-miura","lat":"37.931848354804","lng":"-5.7593844960664"},{"title":"Centro di Interpretazione Territoriale dell\u00b4Acquavite","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/patrimonio\/musei-e-altri-spazi-espositivi\/centro-di-interpretazione","lat":"37.932464","lng":"-5.75858"},{"title":"Cantine di Fuente Reina","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/turismo-la-carte\/turismo-industriale\/cantine-di-fuente-reina","lat":"37.868425259358","lng":"-5.6197965145111"},{"title":"Cantine La Margarita","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/turismo-la-carte\/turismo-industriale\/cantine-la-margarita","lat":"37.906747720676","lng":"-5.6183704301634"},{"title":"Distilleria di Constantina","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/turismo-la-carte\/turismo-industriale\/distilleria-di-constantina","lat":"37.876122010225","lng":"-5.6202450958334"}]
Etichette

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.