Peregrinos

Itinerari consigliati

Una proposta di intrattenimento e cultura unica e speciale: ti consigliamo un itinerario

Le location di Game of Thrones

556
1

Siviglia è stata set cinematografico, nel corso della sua storia, in numerose occasioni. Prima de Il Trono di Spade, era già stata scelta per le riprese di vari film, tra cui Star Wars. È stato, tuttavia, a partire dalla quinta stagione di questa mega-produzione, che Siviglia e la sua provincia hanno nuovamente ricoperto un ruolo da protagoniste, dando vita alle ambientazioni più esotiche della serie. I fans della stessa hanno, dunque, la possibilità di visitare i luoghi d’interesse per i quali hanno transitato gli attori e la troupe della serie, e di rivivere momenti memorabili in queste ambientazioni, percorrendo l’itinerario di Game of Thrones a Siviglia.


I Palazzi Reali di Siviglia, i Giardini dell’Acqua di Dorne

Los Reales Alcázares di Siviglia sono stati scelti dalla troupe de Il Trono di Spade per dare vita ai Giardini dell’Acqua di Dorne, residenza della famiglia Martell.  In questo modo, uno dei palazzi più antichi del mondo, in stile mudéjar e medievale, si è trasformato nel regno di Dorne per qualche giorno.

Passeggiando per i saloni del Real Alcázar, i visitatori si sentiranno trasportati all’interno dei Giardini dell’Acqua. Numerose scene hanno avuto come set questo meraviglioso palazzo. Così, nella Galleria del Grottesco, sullo Stagno di Mercurio, la amante di Oberyn Martell, insieme a Doran Martell, osserva Myrcella Lannister passeggiare nel Giardino della Danza con il suo promesso sposo, Trystane Martell.

Un’altra location sono i Bagni di María Padilla, in cui si svolge la scena in cui Ellaria Sand incita le Serpi delle Sabbie a ribellarsi. Attraversando il Giardino della Danza e passando per la Fontana della Fama, le Serpi delle Sabbia incontrano Jamie Lannister e Bronn, il suo mercenario, accanto al Padiglione di Carlo V e alla Fontana del Leone, dove si svolge una breve battaglia che termina con la cattura dei due contendenti da parte delle guardie di Dorne.

Infine, il Salone degli Ambasciatori è il luogo in cui si girò la scena nella quale Jaime Lannister incontra i Martell per negoziare il ritorno di Myrcella Lannister ad Approdo del Re.


Las Atarazanas di Siviglia, le segrete della Fortezza Rossa ad Approdo del Re

Las Atarazanas si trovano nel quartiere dell’Arenal ed erano gli antichi cantieri navali nei quali si costruivano le galere. Ne ordinò la costruzione, nel 1252, il re Alfonso X. Nel novembre 2016, las Atarazanas si trasformano nelle segrete della Fortezza Rossa ad Approdo del Re. È dove si custodiscono gli scheletri dei draghi ed è dove Qyburn mostra a Cersei la sua grande arma segreta: una gigantesca balestra che può penetrare lo scheletro di un drago senza problemi.

Purtroppo, al momento, las Reales Atarazanas non sono aperte al pubblico.


L’Anfiteatro di Italica, Fossa del Drago ad Approdo del Re

Se ci spostiamo nella provincia di Siviglia e ci rechiamo a Santiponce per visitare il complesso archeologico della antica città romana di Italica, troviamo lo scenario di Fossa del Drago, il luogo in cui si svolge una delle scene più importanti della settima stagione della serie. Qui è dove si danno appuntamento, per un epico incontro, i protagonisti della serie, con l’obiettivo di firmare una tregua nella lotta per il Trono di Spade per poter combattere uniti contro i White Walkers, un rendez-vous ricco di pathos tra Daenerys, Cersei, Jamie, Tyrion, Jon e altri personaggi chiave della serie. 

Per filmare questa scena, il sito di Italica è stato chiuso per quasi un mese, con l’obiettivo di approntare il set per le riprese. È stato uno dei luoghi in cui maggiormente si è riusciti a mantenere il segreto sulle scene girate anche se, come quasi sempre succede, alcune informazioni sono trapelate.


Plaza de Toros di Osuna– Fossa di Daznak a Meereen 

La Plaza de Toros di Osuna è stata la Fossa di Daznak, una delle sequenze più rocambolesche della serie. Mentre assiste a una lotta di gladiatori, Daenerys è vittima di un’imboscata da parte dei Figli dell’Arpia, da cui scappa montando sul dorso di uno dei suoi draghi. Lo spiegamento di risorse tecniche ed umane necessarie per girare questa scena, l’hanno resa una delle più ambiziose dell’intera produzione. Si impiegarono 10 giorni per girare la scena, data la molteplicità di effetti speciali e di comparse necessarie. 

Osuna deve ringraziare Game of Thrones per il picco di turisti giunti nella località. La cittadinanza ha cavalcato l’onda della produzione statunitense ed un bar ha, perfino, ribattezzato le proprie tapas con i nomi dei personaggi della serie. Qui hanno alloggiato e girato Peter Dinklage (Tyrion Lannister), Emilia Clarke (Daenerys Targaryen), Natalie Emmanuelle (Missandei), Iain Glen (Jorah Mormont) e Michiel Huissman (Daario Naharys). All’entrata dell’hotel si sono accalcate, giorno dopo giorno, orde di fan della serie, con la speranza di catturare uno scatto dei personaggi più popolari della fiction.

Nella piazza sono stati collocati vari cartelli con le foto della scena che vi è stata girata. Entrando nella plaza de toros si può osservare una targa commemorativa dedicata alle comparse che hanno partecipato alle riprese.


Museo Etnologico di Osuna, Museo di Game of Thrones

Tanta è stata la sintonia della troupe con gli abitanti di Osuna, che si è deciso di creare un Museo di Game of Thrones in una delle sale del Museo Etnologico della città, il Palazzo dei Fratelli Arjona e Cubas. In esso possiamo osservare costumi, autografi, moltissime foto che mostrano la convivialità tra la troupe e gli abitanti del posto, armi e figure, compresa una replica di un white walker a grandezza naturale. 

Punti di interesse
[{"title":"Cantieri Navali Reali","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/patrimonio\/monumenti\/cantieri-navali-reali","lat":"37.3848","lng":"-5.99544"},{"title":"Real Alc\u00e1zar","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/patrimonio\/monumenti\/real-alcazar","lat":"37.3830519","lng":"-5.9902257"},{"title":"Arena di Osuna","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/cultura\/tori-e-cavalli\/tori\/arena-di-osuna","lat":"37.242090360534","lng":"-5.1083636283875"},{"title":"Museo Etnologico di Osuna","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/patrimonio\/musei-e-altri-spazi-espositivi\/museo-etnologico-di-osuna","lat":"37.2372197","lng":"-5.1069201"},{"title":"Complesso Archeologico di It\u00e1lica","url":"\/it\/cosa-vedere-e-cosa-fare\/patrimonio\/monumenti\/complesso-archeologico-di-italica","lat":"37.4438901","lng":"-6.0462153"}]
Etichette

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.