Pinares de Doñana

Spazi naturali

Più di trecento paraggi e riserve naturali

Sierra di Alanís (SIC) (ZSC)

73
0

La Sierra di Alanís è ubicata nel nord-est della provincia di Siviglia, dove il 100% della superficie dell’area appartiene al comune di Alanís, al confine con le province di Cordova e Badajoz. La sua posizione in una zona prevalentemente di sierra, tra la Sierra Morena Occidentale e la regione di Bembézar-Bajo Guadiato, le conferisce un carattere montuoso, ma non eccessivamente pronunciato, visto che raggiunge una quota massima di 700 metri, con un’altitudine media di 550 metri sul livello del mare.

Dal punto di vista paesaggistico, ci troviamo in una zona boschiva dove lo strato dominante è quello arbustivo, talvolta accompagnato da pascoli, altre volte da alberato, cedendo il passo, nelle zone con minor pendenza e terreno più profondo, a distese di querce, talvolta accompagnate da sughere, che presentano frequentemente elementi arbustivi e/o erbacei. Tra questi sono rappresentati principalmente il cisto, la quercia spinosa, l'olivastro, il camedrio femmina, il corbezzolo, il caprifoglio, il lentisco e l'erica. Forma parte del paesaggio anche la vegetazione ripariale, che è in ottime condizioni, composta in prevalenza da cespugli fluviali come rovi, oleandri e saggine.

È stata dichiarata SIC per l’importanza che riveste per la lince (Lynx pardina), il lupo (Canis lupus), l'aquila imperiale iberica (Aquila adalberti) e l'avvoltoio nero (Aegypius monachu).

Categoria
Altro
Superficie
64.00 Ha

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.