Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Convento Santa Ángela de la Cruz

320
0

Convento di Santa Ángela de la Cruz. Di fronte alla chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, nel punto più elevato della città, è situato questo convento che corrisponde all’ordine fondato da Santa Ángela de la Cruz. La sua posizione in pieno centro storico era ideale per lo svolgimento delle funzioni di beneficenza. Volendo visitarlo, bisogna parcheggiare altrove in quanto le stradine che lo circondano sono alquanto anguste; bisogna inoltre far coincidere la visita con gli orari di celebrazione delle messe. Lo stato di conservazione dell’edificio è relativamente buono.

Il Convento de Santa Ángela de la Cruz de Las Cabezas di San Juan venne fondato dai Conti di Villacreces il 17 aprile 1943. La parte migliore è la sua cappella, estremamente semplice, a navata unica con campanile a vela frontale, priva di decorazioni esterne. L’interno, tuttavia, include una pala d’altare barocca proveniente da Carmona e un paio statue interessanti. Il resto del convento non presenta molti ornamenti proprio perché l’austerità è una delle norme dell’ordine monacale femminile dedicato ai poveri. Il fatto che in origine sia stato il palazzo della famiglia Zuleta si nota nella distribuzione interna; ha forma di chiostro a cielo aperto, con edificazione a due piani che lo circonda. Ai piani superiori ci sono le celle, mentre le zone comuni sono situate al pianterreno. Una scala signorile mette in comunicazione i due piani. Nella bella cappella interna, sulla magnificente pala dell’altare maggiore è raffigurata l’Immacolata Concezione. Vi sono anche le statue della Vergine della Salute, statua vestita, e della Vergine de la Antigua, opera di José Delgado Brankenbury, donata dalla figlia dello scultore, María Belén Delgado, nel 2002. 

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.