Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Chiesa parrocchiale San Juan Bautista

187
2

La chiesa di San Giovanni Battista spicca per l’imponente mole, la robustezza e la bellezza. È situata nella zona più alta del paese, su di un colle che domina un’ampia pianura, luogo di elevata importanza strategica per cui si popolò già in tempi antichi e che ha sempre svolto un ruolo determinante. 

La costruzione della chiesa risale al XVIII secolo, in un momento di prosperità economica della zona. Per far posto alla nuova chiesa ne venne demolita una antica in stile mudéjar che a sua volta aveva occupato la posizione di un antico castello locale.

Dal punto di vista architettonico è l’edificio più importante della località che svetta con la sua notevole altezza rispetto al resto degli edifici. È caratterizzata da sovrapposizione di volumi da cui si distinguono la grande facciata principale a cui è unita la torre, il tetto della navata centrale a spiovente e il transetto. Nell’insieme l’edificio è costruito con laterizi, stuccatura e terra battuta.

Nella cappella maggiore è situata una grande pala d’altare in stile neoclassico (1798-1802) con intagli in legno e motivi policromi di imitazione del marmo. È strutturata in tre elementi separati da coppie di colonne corinzie e sovrastati da attico semicircolare.

Sono particolarmente interessanti le porte in legno intagliato del VXIII secolo, originarie del momento di costruzione dell’edificio: quattro nel coro, quattro ai piedi della navata, quattro nella cappella del Sacrario, una nell’abside della navata dell’Epistola, due nel presbiterio, cinque in sacrestia e tre nelle sale parrocchiali.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.