Romerías

Siviglia ti fa innamorare

Il teatro Coliseo (lett. Colosseo) è uno dei migliori e più chiari esponenti dello stile regionalista e rientra nella serie di opere urbane realizzate a Siviglia a partire dal 1911 in vista dell'Esposizione Iberoamericana del 1929.

Questo edificio è conosciuto anche come la “Casa de los Siete Balcones”.

Situata nella Plaza de Santiago, presenta un bellissimo portale rinascimentale lavorato in pietra con scudo nobiliare del XVI secolo, lavorato in pietra e rifinito da un frontone triangolare.

La Plaza de España occupa 50.000 metri quadrati ed è situata sull'estremo nord-est del parco di María Luisa. Fu costruita dall'architetto Aníbal González tra il 1914 e il 1929 in vista dell'Esposizione Iberoamericana del 1929. Oggi è uno dei luoghi più emblematici di Siviglia e uno dei maggiori esempi dell'architettura regionalista.

Le origini di questi giardini risalgono al regno di Al-Mutamid, famoso monarca del regno di Taifa di Siviglia; il loro nome deriva dal nome della laguna locale, “al-buhayra”; qui sarebbero stati situati dei giardini destinati allo svago e più tardi, su commissione di Abu Yacub Yusuf sarebbero stati ampliati con migliaia di olivi, vigne, frutteti e palmeti.

La storia di Casa Guardiola risale al XIX secolo, nel pieno romanticismo sivigliano, quando Andrés Parladé y Sánchez de Quirós, conte di Aguiar, Delegato Reale delle Belle Arti e direttore delegato degli scavi di Itálica, ne ordinarono la costruzione.

La Real Udienza di Siviglia era un organo di giustizia creato nel 1525, ai tempi di Carlos I, per agire come tribunale d’appello tra la frammentata giustizia locale. Erede della precedente amministrazione medievale, la sua sede è presente in Plaza San Francisco, anche se ha subito numerosi interventi nel corso dei secoli.

Magnifico edificio del XVIII secolo, in stile regionalista con tocchi neoclassici. Venne catalogato come Bene di Interesse Culturale il 5 luglio del 2005 secondo il Decreto 162/2005, del 5 luglio. Spiccano il patio neomudéjar, la cappella e la biblioteca.