Camona Vistas Parador

Siviglia ti fa innamorare

La Escalera, appartenente al gruppo di lagune endoreiche della zona di Lantejuela, è un’area umida e poco profonda, di carattere temporaneo e con acque ad elevata salinità. Come le altre lagune vicine si distingue per la sua importanza dal punto di vista ornitologico, essendo zona di alimentazione di fenicotteri e altri volatili.

Il Genil, secondo fiume per importanza dell’Andalusia dopo il Guadalquivir e le cui caratteristiche generali si descrivono in Badolatosa, nasce in provincia di Granada e sfocia nel Guadalquivir in provincia di Cordova, passando inoltre per le province di Jaén, Malaga e Siviglia.

Il fiume Corbones è un affluente del fiume Guadalquivir sulla sua sponda sinistra e nasce nelle sierre Blanquilla, Mollina e Los Borbollones, nelle province di Cadice e Malaga.

Il ruscello Salado de Morón nasce in provincia di Cadice e passa per Siviglia, attraversando le località di Montellano, El Coronil, El Palmar de Troya, Morón de la Frontera e Utrera fino ad arrivare incanalato al Guadalquivir, alla zona finale della canalizzazione del Brazo del Este. 

La Cornisa de los Alcolres attraversa i comuni di Carmona, El Viso del Alcor, Mairena del Alcor e Alcalá de Guadaíra in direzione nordest-sudovest. Si tratta di un'elevazione a forma di altopiano inclinato che spicca nella Depressione del Guadalquivir, a contrasto con la pianura della Campiña nella quale si trova.

In questo parco convivono specie autoctone con altre ornamentali. La specie arborea predominante è il pino domestico, sebbene siano presenti anche sughera, pioppo, olivo, eucalipto, ecc.

All’interno del parco rurale si trova il santuario di Maria Ausiliatrice, alla quale è dedicato il pellegrinaggio annuale che si celebra nell’ultima domenica di maggio.

È un sito che si trova al confine settentrionale della Sierra de Estepa o Becerrero, molto vicino al centro urbano di Estepa.

Questo sito fa parte della Sierra del Becerrero, ed è dichiarato Comprensorio Montano di Interesse Ambientale.

Il percorso che fiancheggia la fattoria collega i due accessi, Manantial de Roya nella parte bassa con la strada di Gilena nella parte alta.