Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Collezione Museografica di Gilena

116
1

Questa istituzione museale propone un discorso antropologico sulla storia del municipio attraverso l'esposizione di una varietà di oggetti archeologici. I cosiddetti "archeodromi" sono due spazi molto interessanti, nei quali si svolgono attività di ricostruzione storica e di archeologia sperimentale.

La Collezione Museografica di Gilena fu resa possibile dagli eredi dell’artista Francisco Maireles Vela con il fermo supporto del Comune. Il piano superiore dell'Edificio per Usi Molteplici della città è la sede della collezione permanente e delle esposizioni temporanee. L'allestimento della collezione permanente propone due percorsi: il primo e più ampio è il percorso artistico incentrato sulla figura di Francisco Maireles, con più di 86 opere nei fondi, tra cui “Suore in Piazza della Minerva”, un magnifico dipinto ad olio del periodo rosso dell'artista, realizzato durante il suo soggiorno a Roma. Nella suddetta sala sono esposte anche opere di altri grandi creatori, come Carmen Jiménez, B. Romero Ressendi, Bertrand Boyer o J. Polo.

Il secondo percorso è di tipo archeologico e presenta, con un discorso curato ed accattivante, numerosi reperti provenienti dal territorio municipale, che parlano del ruolo che ebbero le donne e gli uomini nel corso del tempo, l'importanza dell’alimentazione, del lavoro, delle tradizioni e dei costumi, nonché dell'ambiente in cui gli esseri umani si sono evoluti.

Propone attività didattiche, laboratori, visite guidate ed esposizioni temporanee una volta al mese.

Categoria
Orari

Da ottobre a marzo:

  • Da martedì a venerdì dalle 10:00 alle 13:00 h e dalle 17:00 alle 19:00 h
  • Sabato, domenica e festivi: dalle 10:00 alle 13:00 h

Da aprile a settembre:

  • Da martedì a venerdì dalle 9:30 alle 13:00 h e dalle 19:00 alle 21:00 h
  • Sabato, domenica e festivi: dalle 10:00 alle 13:00 h

Lunedì chiuso

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.