Romería

Cultura

Arte, sentimento e tradizione

Allevamento Puerta Diego Diánez

198
0

Questo allevamento fu fondato da Romualdo Jiménez con capi di bestiame di Flores e di Veragua e, sotto la direzione del figlio, Francisco Jiménez, fu accresciuto con capi di bestiame di Santa Coloma e di Argimiro Pérez-Tabernero. Quando Francisco Natera acquistò la maggior parte di questo allevamento nel 1930, eliminò il bestiame che aveva acquisito e comprò mucche e un riproduttore da Indalecio García Mateo del marchio Rincón, aggiungendone altre acquisite da Mariano Fernández, provenienti da Pedrajas, oltre a riproduttori di Gamero Cívico.

Nel 1951 lo cedette al figlio Joaquín Natera, il quale aggiunse mucche e riproduttori del marchese di Villamarta. Lo vendette a Sancho Dávila e questi, nel 1963, a Diego Puerta. Puerta eliminò tutte le mucche che aveva acquistato, e acquisì bestiame da Juan Pedro Domecq.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.