Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Casa concistoriale

49
0

L'edificio del Comune di La Rinconada risponde in elevazione alla tipologia delle opere edili che sorsero a seguito del boom edilizio, sulla scia dell'Esposizione Universale di Siviglia del 1929.

Le trasformazioni messe in atto nel capoluogo avrebbero presto raggiunto le popolazioni vicine. All'interno di questa autentica trasformazione delle città, rivestirà grande importanza il boom delle ristrutturazioni e delle nuove edificazioni che ospiteranno le principali istituzioni delle cittadine sivigliane.

Il Municipio di La Rinconada è un esempio di quanto detto finora. Eretto negli anni in cui si percepisce ancora la forte influenza dell'Esposizione, l'edificio risponde alle caratteristiche architettoniche proprie dell’epoca. Consolidata l'estetica regionalista dall’ della "Esposizione Universale", gli architetti recupereranno dal passato prossimo quelle strutture architettoniche e gli elementi decorativi che ritenevano definissero l'autentica estetica andalusa. In questo senso, la divisione in due corpi della facciata del municipio aderisce ai principi regionalisti.

In conclusione, l'edificio del Municipio di La Rinconada deve essere considerato come un chiaro esempio di architettura regionalista andalusa, la cui moda fu dettata da architetti come Anibal González o Aurelio Gómez Millán, i quali, in qualche modo, definirono e consolidarono le attuali strutture storiche delle nostre città.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.