Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Cappella di Nostra Signora del Carmine

159
1

La Cappella di Nostra Signora del Carmine di Utrera fa parte del Collegio Salesiano, il più antico della congregazione in Spagna, risalente al 1881.

Cappella carmelitana della seconda metà del XVII secolo che, oggi, fa parte del Collegio Salesiano. Per il suo aspetto esterno, non sembra una cappella, data la ricchezza ornamentale della sua facciata e la sua altezza. Inoltre, è adornata con due torrette laterali. È in stile storicista, mescolando l'essenza di vari stili. Predomina il barocco sulle forme di influenza classicista, sempre con un aspetto generale molto stilizzato, soprattutto nelle torri, e giocando con la classica bicromia del barocco andaluso. I campanili a vela, sotto forma di torrette laterali, furono progettati da Aníbal González, ideatore dello stile regionalista e architetto dell'Esposizione Universale di Siviglia. Al centro della facciata spicca lo stemma della Congregazione.

La cappella è a navata a croce latina coperta da volte a botte, lunette e archi trasversali, ribassati su un cornicione che attraversa la chiesa. Una menzione speciale merita l’Immagine di Maria Ausiliatrice, in quanto è la più antica della penisola iberica. Fu inviata a Utrera da San Giovanni Bosco (fondatore dei Salesiani nel 1885). Degna di nota è anche la sua magnifica decorazione pittorica, opera della transizione dal XVII al XVIII secolo, l'apice della pittura murale sivigliana.

Orario

Visitabile solo di sera, a partire dalle otto, o quando è aperta al culto.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.