Écija Iglesia de los Descalzos

Siviglia, bella e diversa

Fondato nel 1289 dal re Ferdinando III di Castiglia, e costruito accanto a un antico palazzo appartenente al figlio, l'Infante Fadrique de Castilla, il complesso conventuale fu costruito tra il XVI e il XVII secolo.

Fu costruita intorno al 1620 per ordine dei Marchesi di Estepa. È di origine romanica, con restauri e aggiunte del XVIII secolo. L’edificio, originariamente, presentava una pianta a croce latina, alla quale furono aggiunte le cappelle laterali e la navata di destra. All'interno ospita cappelle e pale d'altare del XVIII secolo.

Di origine mudéjar, l'edificio risale originalmente al tardo XV secolo e presenta alcune caratteristiche romaniche, come lo spessore delle sue pareti.

Verso la metà del XVI secolo vennero realizzati gli archi trasversali e il portale laterale.