Écija Iglesia de los Descalzos

Siviglia, bella e diversa

 Festival di Flamenco

La Casa del Flamenco si trova nel cuore del Quartiere di Santa Cruz, l'antico rione ebraico, un affascinante labirinto di strade acciottolate e silenzio, a pochi metri dalla Giralda.

Il Tablao El Arenal di Siviglia è il palcoscenico di flamenco più emblematico della città. Con 40 anni di storia alle spalle, in questo spazio puoi goderti l'arte del flamenco più pura e autentica, infatti, secondo il New York Times, il Tablao El Arenal «è il miglior posto al mondo per provare le emozioni dell'Arte Flamenca».

Vivi il Carnevale di Carmona, una festa di grande tradizione, dichiarata di Interesse Turistico dell’Andalusia.
Recuperata nel 1984, dopo anni di censura, gode di grande popolarità, soprattutto grazie alla celebrazione del Concorso Provinciale di Associazioni Carnevalesche.

Si trova nell'edificio del XVIII secolo noto come la Casa dell’Aria. Il Museo della Donna nel Flamenco è un centro unico al mondo, in cui il visitatore può avvicinarsi alla storia viva di un'arte così apprezzata come è oggi il flamenco.

La Biennale del Flamenco di Siviglia ebbe inizio nel 1980 e da trent’anni a questa parte ha acquisito grande importanza, con la partecipazione dei migliori musicisti e ballerini di flamenco. La manifestazione dura circa 30 giorni e coinvolge varie sedi della città, da teatri a stabilimenti più piccoli.

Nell’ambito degli appuntamenti classici delle estati di Dos Hermanas troviamo questo Festival che, anno dopo anno, è diventato un punto di riferimento dei concorsi di flamenco a livello nazionale. Il luogo dove si svolge è l’Auditorium Municipale “Los del Río”, di solito durante la seconda settimana di giugno.