Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Casa Concistoriale. Castello Medioevale

140
0

Edificata sui ruderi del Castello, vi troviamo gli attuali uffici comunali del paese.         Il Castello di Almadén de la Plata risale al XIV secolo ed è situato sui resti di un Fortino Romano del I secolo d.C. Si ritiene che la funzione di questo fortino fosse quella di proteggere una miniera situata dove oggi si trova la Chiesa di Santa Maria delle Grazie. Da lì che la sua ubicazione non sia in un "punto alto", come gli altri Castelli.

Nel XVIII secolo si utilizza parte dei resti del Castello per costruire un Granaio Municipale per stoccare il grano. Nel XX secolo, si parcellizza e si vende parte del terreno occupato dal Castello, su cui si costruiscono case private, per cui gran parte di esso è andato perduto. Nel 1997 si ristruttura la parte del Castello che era ancora di proprietà del Comune e sui resti si insedia l’attuale Municipio.

L'edificio è dichiarato Bene di Interesse Culturale dall’Assessorato alla Cultura della Giunta di Andalusia nel 1985.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.