Osuna Colegiata

Siviglia, bella e diversa

I Setas de Sevilla (lett. "funghi di Siviglia") noti anche come progetto Metropol Parasol dell'architetto Jürgen Mayer, costituiscono la struttura in legno più grande del mondo. 

Il Corridoio Verde Metropolitano collega, mediante due piste ciclabili, il parco periurbano di La Corchuela a vari municipi dell'area metropolitana di Siviglia. Si favorisce, così, non solo il trasporto con mezzi non motori, ma anche un uso turistico-ricreativo importante, sia per la qualità paesaggistica, sia per il patrimonio culturale e architettonico ad essa associato.

Situata molto vicino alla città di Aznalcázar, quest’area ricreativa permetterà al visitatore di godere del fresco e del relax, grazie alla abbondante vegetazione e alla vicinanza al fiume. Offre più di una dozzina di tavoli e panche da picnic, alcuni attrezzati per disabili, oltre a dei barbecue.

Questa Zona Speciale di Conservazione (ZSC) ha una superficie di 4.772 ha, la maggior parte dei quali appartiene alla provincia di Siviglia.

Situato nel cuore della città, questo parco ha recuperato, a vantaggio degli abitanti del paese, i terreni occupati dalla vecchia stazione ferroviaria di Camas. La vecchia stazione fu inaugurata nel 1888. È in stile neo-mudéjar, attingendo alle influenze dell'architettura storicista della fine del XIX secolo e inizio XX nell'ambiente sivigliano.