Écija Iglesia de los Descalzos

Siviglia, bella e diversa

Nell’Avenida de María Luisa troviamo questo teatro la cui costruzione risale al 1929, anno dell'Esposizione Iberoamericana di Siviglia. In questa occasione, fu deciso di costruire quello che sarebbe diventato noto come il Padiglione di Siviglia e che era composto da due elementi che si articolavano contemporaneamente: il Casinò e il Teatro delle Esposizioni.

Edificio religioso con struttura a navate e tempio molto moderno, posteriore al concilio Vaticano II. L'altare maggiore è sovrastato dall'immagine della Vergine della Solitudine situata su di una pedana d'argento in stile neobarocco. La statua della Vergine è opera di Manuel Mazuecos e Juan Manuel Miñarro.