San Nicolás del Puerto Puente de Piedra

Sevilla enamora

Di tipo rustico e situata nell'omonima tenuta, in un territorio di grande valore ambientale a tre chilometri dal paese. Si trova tra le cittadine di Olivares e Salteras. Vi si accede dalla strada di Alcalá parallela alla strada per i depositi di Aljarafesa, a 1 km dalla strada che va da Salteras a Olivares.

Il suo nome è dovuto alla porta attraverso la quale entrava l'acqua a Siviglia (Puerta de Carmona), poiché, essa, proveniva dalla sorgente di Santa Lucía ad Alcalá de Guadaíra. Siviglia era alimentata da un acquedotto configurato da archi in mattoni in due ordini sovrapposti. Quest’opera ha sempre generato un dibattito sulla sua origine musulmana o romana.

Si tratta di una fonte d'acqua tradizionalmente utilizzata per irrigare gli orti. L'acquedotto serviva perché l'acqua potesse guadagnare in altezza e, così, muovere la mole che serviva per macinare il grano. La data di costruzione potremmo situarla nel periodo della dominazione almohadi, per il materiale edile utilizzato. Rimase in funzione fino alla fine del XIX secolo o inizi del XX.

Questo parco si trova nella antica tenuta omonima, di proprietà del Comune, alle falde della cornice dell’Aljarafe, nell’area più a nord.