Écija Palacio Peñaflor

Siviglia ti fa innamorare

Costruita dai frati dell’Ordine di San Bruno come filiale agricola della Cartuja di Cazalla de la Sierra, a metà del secolo XVI, allo scopo di raccogliere le risorse agricole destinate all’approvvigionamento dei frati della Casa Granja, di Cazalla de la Sierra e di Santa María de las Cuevas (Siviglia).

La Certosa di Cazalla dedicata all'Immacolata Concezione si trova in un luogo idilliaco ricco di storia, circondato da boschi, una sorgente di acqua inesauribile e da panorami eccezionali. Ci sono resti celtici, fenici, romani, mussulmani e cristiani.

Dal 1990, il Monastero de la Cartuja comprende un museo di arte, il Centro di Cultura Contemporanea la Cartuja di Cazalla de la Sierra, con un'esposizione permanente di oltre 100 opere distribuite nel chiostro centrale e in varie stanze (tempio, sala capitolare, cappella gotica, cappella dei laici e refettorio), così come nei giardini, con opere, soprattutto in ceramica e pittoriche, di vari ar