Osuna Colegiata

Siviglia, bella e diversa

Realizzato nel 1986, dallo scalpellino locale Juan Carrero. Formato da una base esagonale, su di essa poggia un tronco conico a 16 lati con un’altezza di 1,20 metri.

Nel corso dei secoli, l'estrazione e la lavorazione della pietra granitica fu l'occupazione preferenziale di varie generazioni di minatori e ha costituito la fonte di sostentamento economico del comune insieme all'agricoltura. Testimonianze di questa tradizione si possono vedere nel Museo del Cantero, ovvero museo del tagliapietre.