Pinares de Doñana

Spazi naturali

Più di trecento paraggi e riserve naturali

Aves

Aljarafe, un patrimonio paesaggistico straordinario

L’Aljarafe è un'ampia piattaforma rialzata sulle fertili pianure del fiume Guadalquivir e attraversata dal Guadiamar. Si estende fino ai contrafforti della Sierra Morena a nord e verso le maremme a sud. Questa diversità genera una natura ricca di ecosistemi e specie. Terreni argillosi che hanno consentito la tradizionale fabbricazione artigianale del laterizio dall'epoca musulmana ai giorni nostri e nei quali l'erosione ha generato numerose fosse. Fertili terreni alluvionali, campi di viti e ulivi. Terreni irrigati e vegetazione ripariale con pioppo bianco e pioppo nero, frassino, giunco, cannuccia di palude e tifa. Bosco mediterraneo con pini e specie come la cicogna, le rane, il rospo ostetrico e il colubro scalare.

Dalla cornice dell’Aljarafe si può contemplare un patrimonio paesaggistico straordinario. Fauna e vegetazione mediterranee: lentisco, ricino, cisto, coniglio, tortora e pernice.

Anche il fiume Guadiamar, affluente del Guadalquivir, definisce il paesaggio e la fauna di questa regione. Il Corridoio Verde del Guadiamar forma un corridoio ecologico che collega la Sierra Morena e Doñana, distribuito lungo vari ecosistemi: maremme, rive fluviali, maremma fluviale e monte mediterraneo. L’Arroyo de Pilas è un corridoio ecologico della lince iberica.

El Alcarayón, affluente del Guadiamar, ospita specie ripariali: tasso, genetta, volpe, nibbio bruno, astore, gheppio e sparviero.

Negli uliveti, il fringuello comune, l’oriolo, il corvo, la pernice, la cinciarella, la gazza azzurra, la ghiandaia, l’upupa, la tortora, il passero mattugio e molti altri.

Spicca la Cañada de los Pájaros, un paradiso per gli uccelli. L'unica Riserva Naturale Concertata della Spagna in cui vengono allevate in cattività diverse specie di uccelli, alcune in grave pericolo di estinzione come la folaga crestata, il gobbo rugginoso, la sgarza ciuffetto o l’anatra marmorizzata.

La parte più bassa dell'Aljarafe è occupata dal Parco Naturale di Doñana, primo spazio andaluso protetto e di transito degli uccelli migratori verso l’ Africa. Vi abitano la lince, il daino, il luccio e migliaia di uccelli, tra cui le più grandi colonie di fenicotteri d'Europa. 

Da non perdere le pinete di Aznalcázar e Puebla del Rio, il Paraggio Naturale Brazo del Este, il Brazo de la Torre, la Corta de la Isleta e los Olivillos, Arroyo Alcarayón e Dehesa Espechilla, Dehesa Boyal, El Chaparral e la Laguna de San Lázaro, dehesas La Atalaya e la Puñana e Pinar de La Juliana, il Giardino Botanico El Arboreto del Carambolo, il Parco Peri-urbano Hacienda Porzuna e la Via Verde di Italica.

3 aree naturali da scoprire

Mostra mappaMostra contenuti

6154
Varie località
1750
Varie località
800
Mairena del Aljarafe