La provincia de Sevilla

La nostra provincia

Vita e paesaggio in una provincia diversa e monumentale

Salteras

263
6

Salteras, tradizione olivicola e cultura musicale  

A una mezzora scarsa da Siviglia, al nord dell’Aljarafe, trovi il paese di Salteras. Noto in tutta la provincia per sue bande di musica, custodisce un grande fascino tra le sue vie. Vieni a scoprire il patrimonio storico, in cui la Chiesa di Nostra Signora della Oliva, la Hacienda del Mayorazgo o la fonte della Alberquilla sono chiari esempi della tradizione olivicola di questa località dell’Aljarafe. 

Le feste sono un altro richiamo turistico di Salteras. Le più attese si svolgono in onore della Madonna della Oliva nel mese di febbraio. E ad agosto, la Fiera e il Corpus Domini, essendo uno dei due comuni sivigliani, insieme ad Umbrete, che non festeggia questo appuntamento religioso in primavera.

Salteras, inoltre, ti offre una squisita gastronomia. Se sei un buongustaio, hai qui a tua disposizione una varietà di ristoranti, in cui la carne alla brace è la specialità della casa. Prova anche il risotto alla lepre o i ceci con baccalà, tipici di Salteras. E se vuoi qualcosa di dolce, “le barche al sidro”. Vorrai fare il bis!


Come arrivare

Se vai in auto da Siviglia, devi prendere la superstrada A-8077 e, in circa mezzora, sarai arrivato a destinazione. 

Puoi anche viaggiare in treno dal capoluogo. La linea C5 di treni a breve percorrenza (“cercanías”) ferma nella stazione di Salteras. Se, invece, preferisci l’autobus, dalla stazione sivigliana di Plaza de Armas hai la linea metropolitana M-175.


Come muoversi

Salteras non è un paese molto grande, per cui, visitarlo a piedi è la scelta migliore. Se porti con te la bicicletta, potrai anche esplorare la natura circostante o arrivare nei paesi vicini, come Valencina de la Concepción, con la corsia ciclabile abilitata.


Perché visitarla

  • Entra nella Cappella della Madonna della Oliva, chiedi dell’ulivo sacro e che tipo di edificio fosse anticamente.
  • Ti piace la musica? Partecipa alle feste locali della Associazione Filarmonica Nostra Signora della Oliva e della Società Filarmonica Culturale Nostra Signora del Carmine. Godono di grande prestigio in tutta l’Andalusia. 
  • Entra nel Museo Pickman de La Cartuja de Sevilla, per ammirare una grande collezione di ceramica sivigliana.
  • Situata tra Olivares e Salteras, troviamo la fonte araba della Alberquilla. Se fai un giro in bicicletta o trekking per la zona, rinfrescati nelle sue acque.
  • Sei un amante della adrenalina? Sii coraggioso e corri di fronte al toro di fuoco della Fiera di Salteras. Fabbricato artigianalmente e colmo di fuochi artificiali.  
  • Rilassati nell’area pic-nic del Parco del Chorrito. Goditi il paesaggio naturale e portati qualcosa da mangiare per trascorrere una piacevole giornata immerso nella natura. 
  • Realizza una visita guidata alla fabbrica di copricapi artigianali di Salteras, Fernández y Roche. Ne sono rimaste solo dieci in tutto il mondo come questa. Dispone di macchinari aventi oltre un secolo di storia. 


Cosa visitare

Puoi iniziare la tua visita da Plaza de España, nella quale troverai la Parrocchia di Santa Maria della Oliva, in stile mudéjar. All’interno spiccano dipinti e sculture barocche, oltre a pezzi di oreficeria e una lapide funeraria visigota dell’anno 520. 

Vicino alla Chiesa, a pochi metri, c’è la Cappella della Madonna della Oliva, la patrona di Salteras. Questo monumento è uno dei più importanti del paese. Fu eretto su un antico eremo e l’attuale Casa Fratellanza era un ospedale.  Chiedi della storia dell’ulivo sacro, da cui il nome della Madonna. 

Successivamente, se hai appetito, entra in una delle locande del paese. La specialità è la carne alla brace, non esitare ad assaggiarla. Se, invece, preferisci mangiare all’aperto, trovi l’area pic-nic nel Parco del Chorrito a 10 minuti a piedi dal Comune.

Alla periferia del paese, vi è il famoso Museo Pickman de La Cartuja de Sevilla, in cui ammirerai una grande collezione di ceramiche di questa marca sivigliana così celebre. 


Luoghi da visitare

  1. Cappella della Madonna della Oliva
  2. Hacienda El Mayorazgo, attuale Casa della Cultura
  3. Chiesa Parrocchiale di Santa Maria della Oliva
  4. Museo Pickman de La Cartuja de Sevilla
  5. Fonte araba La Alberquilla
  6. Eremo della Vera Croce
  7. Parco del Chorrito


Ambiente circostante

Salteras si trova a soli 12 km da Siviglia. È situata su una piccola collina nella regione dell’Aljarafe. Spicca, nel suo paesaggio naturale, il Parco Ambientale della Cárcava del Chorrito, un sito ricreativo di elevato valore paesaggistico. 

Territorio
Aljarafe
Estensione
57.50 Km²
Altitudine
152.00 m
Nº abitanti
5.477
Download
Etichette

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.