La provincia de Sevilla

La nostra provincia

Vita e paesaggio in una provincia diversa e monumentale

Pilas

395
3

Pilas, all’incrocio tra Huelva e Siviglia. 

Pilas è un paese del sivigliano dalle tradizioni molto radicate e situato in un paesaggio d’eccezione, il Parco Naturale di Doñana. Luogo di passaggio all’incrocio tra Huelva e Siviglia, in questa località respirai la sentita devozione per la Madonna del Rocío della sua gente. La sua Fratellanza è la seconda nel pellegrinaggio verso la frazione di Almontes. 

È così forte la devozione per la Madonna del Rocío, che vedrai qui una replica di tale immagine. La quale esce in processione l’ultimo giorno della Fiera di giugno. Se esiste, però, una tradizione che è propria di questa località, si tratta senza dubbio di ‘Las Carreritas’, dichiarata Festa di Interesse Turistico Nazionale. Si svolge la Domenica di Pasqua ed è molto popolare nella regione. Se vuoi saperne di più su questa festa, vieni e vivila, sicuramente ne sarai stupito.

Quanto alla gastronomia, prova il crostino con baccalà e lo stufato che chiamano ‘la comida’, a base di ceci e fagioli. Sono i piatti più tipici di Pilas, al pari delle olive da tavola e della torta ‘spicchi’ al cioccolato. Vieni e provali tu stesso. Cosa aspetti?


Come arrivare

Per andare in auto da Siviglia devi percorrere la superstrada A-49 fino alla uscita 16 in direzione Benacazón. Continua sulla strada A-473 e ad Aznalcázar imbocca la A-474 che ti porterà a destinazione. 

Questa località non dispone di stazione ferroviaria, ma puoi arrivare in autobus grazie alla linea M-169 che parte dalla stazione di Plaza de Armas nel capoluogo andaluso. 


Come muoversi

Cammina, fai passeggiate e goditi il centro storico di Pilas. Porta con te la bicicletta, fai trekking o monta a cavallo ed esplora, così, il bel territorio del Parco Naturale di Doñana


Perché visitarla

  • Esplora il centro storico e visita l’Eremo di Betlemme, che un tempo fu una qubba almohadi dell’XI secolo. 
  • Cammina nel Parco Comunale di Pilas, il polmone verde del paese. Vi sono diverse piante aromatiche, una fontana che imita quella dei Leoni della Alhambra, due grandi laghi e un fiumiciattolo.
  • Vivi, la domenica di Pasqua, la festa di ‘Las Carreritas’. Tradizione distintiva di questo paese, nella quale vedrai correre le portantine processionali della Madonna di Betlemme e del Bambin Gesù. 
  • Non perderti, a settembre, il Festival di Flamenco Città di Pilas e goditi il meglio del canto flamenco della nostra terra. 
  • Se sei devoto alla Madonna del Rocío, accompagna la Fratellanza del Rocío di Pilas in pellegrinaggio. È la seconda più antica, dopo quella di Villamanrique de la Condesa. 
  • Sei un appassionato di corsa? Iscriviti a maggio alla Corsa Popolare di Pilas. Una competizione che si svolge da oltre 20 anni. 
  • Partecipa a giugno alla Fiera in onore della Madonna del Rocío, con la processione di questa immagine, replica di quella originale di Almontes. 


Cosa visitare

Inizia il tuo itinerario monumentale in Plaza de Belén, il centro storico del paese, in cui si trova il Municipio. In questa piazza vedrai l’Eremo di Betlemme, il cui altare maggiore corrisponde ad una antica qubba almohadi dell’XI secolo. Spiccano l’immagine della patrona, la Madonna di Betlemme, e quella di Santiago Apostolo, quest’ultima in stile gotico. 

Recati in calle Alfonso X El Sabio, in cui potrai contemplare le Torri di Mulino, che appartennero alle aziende olearie di questa località. Ora fanno parte dell’arredo urbano. Continua la tua passeggiata per Pilas e goditi la bellezza delle sue strade. Potrai contemplare alcune case signorili, come quella di Juan de la Rosa, la Hacienda del Marchese della Motilla o quella di Don Pedro. Le prime due sono proprietà privata, per cui non potrai visitarle, ma l’ultima è attualmente l’Archivio Storico. 

Un altro edificio religioso è la Chiesa di Santa Maria la Maggiore, ubicata in calle Párroco Vicente Moya. Nella pala d’altare centrale troneggia la madonna a cui è intitolata la chiesa, un’opera anonima del XV secolo. Se c’è, però, un’immagine che è amatissima, è quella del Bambin Gesù, che fanno uscire in processione durante ‘Las Carreritas’ della Domenica di Pasqua. 

Un luogo ideale per passeggiare e rilassarti è il Parco Comunale di Pilas. Vi sono 100 specie vegetali, tra le quali delle piante aromatiche. Presenta, inoltre, un portale di grande bellezza architettonica, nonché una fontana simile a quella dei Leoni della Alhambra. Vi sono due laghi e un fiumiciattolo. 

Se vuoi, però, esplorare il territorio di Pilas, non c’’e niente di meglio che intraprendere un itinerario nel Parco Naturale di Doñana. Puoi andare a piedi, in bicicletta o a cavallo. 


Luoghi da visitare

  1. Cappella del Sacro Cuore di Gesù
  2. Eremo di Nostra Signora di Betlemme
  3. Chiesa Parrocchiale Santa Maria la Maggiore
  4. Torri di Mulino
  5. Parco Comunale di Pilas
  6. Ruscello di Pilas
  7. Parco Naturale di Doñana


Ambiente circostante

La località di Pilas si trova a 33 chilometri da Siviglia, nella regione turistica Guadalquivir-Doñana. Il territorio municipale è situato tra l’Aljarafe, al nord-est, e la zona delle maremme del Basso Guadalquivir, al sud. Inoltre, appartiene al Parco Nazionale di Doñana, spazio protetto. 

Territorio
Guadalquivir-Doñana
Estensione
46.00 Km²
Altitudine
67.00 m
Nº abitanti
13.949
Download

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.