La provincia de Sevilla

La nostra provincia

Vita e paesaggio in una provincia diversa e monumentale

Olivares

260
2

Olivares, il tesoro barocco dell’Aljarafe

Passeggiare per Olivares significa addentrarsi nel Siglo de Oro spagnolo. In questa cittadina dell’Aljarafe scoprirai uno dei complessi storico-artistici meglio conservati dell’Andalusia. La località è segnata dal suo passato barocco e si avvale di un pregiato patrimonio monumentale, eredità di quell’epoca di splendore. 

Per esplorarlo, percorri l’Itinerario del Conte Duca di Olivares, il primo ministro del re Filippo IV, il quale fece conoscere questo paese in tutto l’Impero spagnolo. Invece, per essere tu protagonista della storia locale, vieni a maggio per il tradizionale Mercato Barocco. Un evento in onore del XVII secolo, che si completa con il Certame di Musica Antica nel mese di ottobre. 

Ad Olivares, oltre a numerose opere d’arte e grandi tradizioni, ti attende un affascinante paraggio naturale, bagnato dal Corridoio Verde del Guadiamar. Goditi questo paesaggio, in cui troverai anche il sito archeologico appartenente alla città ibero-romana di Laelia. 

Se vuoi saperne di più su Olivares, devi venire. Cosa aspetti a scoprire questo tesoro dell’Aljarafe?


Come arrivare

Per arrivare a Olivares in auto da Siviglia devi percorrere la superstrada Via dell’Argento (A-66) fino alla uscita 805. Immettiti ora nella N-630 fino al raccordo per la strada SE-526. In pochi minuti sarai arrivato a destinazione. 

Questa località non dispone di stazione ferroviaria. Puoi, però, viaggiare in autobus con la linea M-175 del Consorzio dei Trasporti di Siviglia che parte dalla stazione di Plaza de Armas. 


Come muoversi

Passeggia per le strade, godendo della calma di questa località. Non dimenticare la bicicletta per percorrere il Corridoio Verde del Guadiamar.


Perché visitarla

  • Il centro abitato è stato dichiarato Complesso Storico-Artistico nel 1971. In esso si trova la plaza de la villa, la Chiesa e il Palazzo del Conte Duca di Olivares. Fai il percorso teatralizzato proposto dall’Ufficio del Turismo e imparerai ogni cosa sulla storia di questo paese. 
  • Percorri l’Itinerario Archeologico Laelia, con il quale scoprirai le vestigia di questa città ibero-romana e i resti dell’acquedotto di Italica. 
  • Se vuoi sapere come si vestivano nel XVII secolo, visita la Esposizione di Abiti Barocchi presso il Municipio di Olivares.  
  • Rivivi il passato di Olivares a maggio, con il popolare Mercato Barocco, unico nella regione dell’Aljarafe. 
  • Ti piacciono le emozioni forti? Osa fare un giro in mongolfiera e goditi la veduta di Olivares a volo d’uccello. 
  • Prova il ‘cucharo’, piatto tipico di questo paese a base di pane, olio, aceto, uovo, tonno e cipolla. Lo adorerai. 
  • Addentrati nel meraviglioso paesaggio del Corridoio Verde del Guadiamar. Puoi fare il percorso a piedi, in bicicletta o a cavallo. 
  • Partecipa ad ottobre al singolare Pellegrinaggio del “Verdeo”. Un evento laico in cui viene portato in processione un ulivo per festeggiare l’inizio della stagione della raccolta delle olive. 
  • Vieni a benedire il pane nel Giorno di San Biagio, a febbraio. Con questa tradizione ti assicurerai un anno senza raffreddori. 
  • Ascolta il meglio della musica barocca nel Certame di Musica Antica che si svolge ogni anno ad ottobre.
  • Vieni a trascorrere la Giornata dell’Andalusia in bicicletta. Da più di 30 anni, gli abitanti del paese percorrono i dintorni sulle due ruote per festeggiare la autonomia andalusa. 
  • Sei un appassionato di cante e di flamenco? Non perderti a maggio il Certame della Canzone Spagnola ‘Ulivo d’Argento’ e, a luglio, il Festival di Flamenco ‘Rafael Rodríguez Herrera’.


Cosa visitare

Inizia la tua visita di Olivares in Plaza de España, nel centro abitato dichiarato Complesso Storico-Artistico nel 1971. Da qui inizia l’Itinerario del Conte Duca di Olivares, che viene segnalato con la croce dell’Ordine di Alcántara perché tu possa percorrerlo senza smarrirti. 

Quest’itinerario comprende monumenti emblematici come la Collegiata Santa Maria della Neve, edificata nel XVII secolo, che custodisce grandi opere barocche al suo interno, ed anche il Palazzo del Conte Duca di Olivares, il quale fu una delle figure più importanti durante il regno di Filippo IV, di cui fu primo ministro. 

Insieme al palazzo trovi il Municipio, che ospita al suo interno la Esposizione di Abiti Barocchi. Un altro edificio storico ubicato in Plaza de España è il Granaio Comunale, che serviva a stoccare il grano. Nei pressi di questa zona, puoi anche visitare la Cappella della Vera Croce e il Museo della Casa Fratellanza della Solitudine. 

Continua la tua passeggiata per le belle vie del paese ed arriva ora fino a Plaza de la Ermita. In essa si erge la Cappella del Rocío, con una immagine identica a quella di Almonte. Olivares, essendo un paese vicino a Huelva, è molto devoto a questa Madonna. Talmente tanto che, oltre ad andare in pellegrinaggio tutti gli anni a maggio, dal 1950 dispone di una propria Madonna del Rocío. Questo tempio, eretto grazie alla raccolta fondi dei fedeli, fu inaugurato nel 1995.

Recati, ora, sul colle Cerro de la Cabeza, per contemplare il sito archeologico della antica città ibero-romana di Laelia. Nelle vicinanze, troverai i resti dell’acquedotto di Italica. 

Per concludere, intraprendi un itinerario nella natura di Olivares. Goditi il paesaggio del Corridoio Verde del Guadiamar, visita la zona della Torre di Sant’Antonio nella quale si svolge il Pellegrinaggio del “Verdeo”, arriva alla Sorgente e Fonte di El Caos o fino all’Abbeveratoio di La Coriana. Scegli il percorso che preferisci, in tutti vedrai cose interessanti. 


Luoghi da visitare

  1. Abbeveratoio di La Coriana
  2. Cappella della Santissima Fratellanza della Vera Croce
  3. Torre e Collegiata Santa Maria della Neve
  4. Cappella del Rocío di Olivares
  5. Palazzo del Conte Duca di Olivares
  6. Torre di Sant’Antonio
  7. Teatro Comunale di Olivares
  8. Plaza de España
  9. Sorgente e Fonte di El Caos
  10. Granaio comunale
  11. Esposizione di Abiti Barocchi nel Municipio
  12. Museo Fratellanza della Solitudine


Ambiente circostante

Olivares si trova a 17 chilometri da Siviglia, nella regione dell’Aljarafe. L’ambiente circostante questa località fa parte del paesaggio protetto del Corridoio Verde del Guadiamar. Nel territorio del municipio predominano le coltivazioni di uliveti e vigneti. 

Territorio
Aljarafe
Estensione
45.00 Km²
Altitudine
167.00 m
Nº abitanti
9.390
Download
Etichette

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.