La provincia de Sevilla

La nostra provincia

Vita e paesaggio in una provincia diversa e monumentale

Alcolea del Río

533
4

Alcolea del Río, la piccola fortezza

Nella Vega del Guadalquivir, sulle rive di questo Fiume Grande dell’Andalusia, troverai la piccola città di Alcolea del Río. Denominata Al-qulaya dagli arabi, ‘la piccola fortezza’, conserva ancora i mulini da farina dell’epoca, oggigiorno i simboli della località. Tuttavia, la sua origine è romana, come testimoniano i due siti archeologici, quello della Meseta e quello di Castillejo. Una grande ricchezza patrimoniale custodita da questa località rivierasca. 

Presenta, inoltre, un incantevole paraggio naturale bagnato dal fiume, che contrasta con i suoi campi di uliveti, aranci e peschi. Goditi questa tranquilla località di case bianche e gente affabile, nella quale trascorrerai un soggiorno indimenticabile. Non dimenticarti di provare “las boronías", “los garbanzos (ceci) pelaos” e “las papas (patate) arrebujón”, i piatti tipici della sua squisita gastronomia. E, naturalmente, cerca di far coincidere il tuo soggiorno con la sua festa più attesa, il tradizionale Pellegrinaggio del Rosario, popolarmente noto come la Festa della Rosa. 


Come arrivare

Arrivando da Siviglia in auto l’itinerario migliore è per la superstrada A-4. Devi prendere l’uscita 506 all’altezza di Carmona per immetterti sulla strada SE-4107 fino a Guadajoz. In questa località, prendi la strada SE-4104 e arriverai a destinazione. 

Se scegli di viaggiare in treno, devi prendere la linea C3 dalla stazione di Santa Justa di Siviglia, che ferma ad Alcolea de Río. Se preferisci l’autobus, puoi prenderlo alla stazione di Plaza de Armas nel capoluogo. 


Come muoversi

Percorri le sue vie, fai una passeggiata lungofiume e pratica il trekking oppure monta in bicicletta per gli itinerari attraverso la Vega del Guadalquivir. 


Perché visitarla

  • Scopri le sue origini visitando le rovine delle due città romane, Canama e Arva
  • Osserva i Mulini della Aceña, il simbolo della località, dal suo passato almohadi.  
  • Contempla un meraviglioso tramonto dalla calle Betis di Alcolea del Río, sulle sponde del Guadalquivir. 
  • Ti piace il running? A settembre si svolge il Gran Premio di Atletismo Città di Alcolea del Río. 
  • Divertiti al Mercato Medioevale nell’ultima settimana di novembre o nella prima di dicembre.  Tutto il paese si trasforma e viaggia al Medioevo. 


Cosa visitare

Inizia la visita con una piacevole passeggiata per la calle Betis, che si snoda lungo le sponde del fiume Guadalquivir. Dirigiti, poi, verso Plaza de España, il centro nevralgico di questa località, nella quale si erge la Chiesa di San Giovanni Battista, in stile mudéjar, ma ricostruita dopo la Guerra Civile. Questo edificio ospita i patroni di Alcolea, San Rocco e la Madonna della Consolazione, oltre alla Madonna del Rosario, il cui pellegrinaggio, a maggio, è la festa più attesa dalla cittadinanza. 

Altri edifici interessanti di questa località sono: il Granaio (che conserva ancora la facciata neoclassica), l’Antica Caserma e la Cappella del Cristo della Vera Croce del XVIII secolo. Quelli che, però, sono diventati i simboli del paese, sono i Mulini della Aceña. Si tratta di tre mulini di origine almohadi adibiti alla fabbricazione della farina, che potrai vedere sulla sponda destra del fiume. 

Nella periferia potrai visitare l’Eremo della Madonna del Rosario, che a maggio si veste a festa per celebrare il famoso pellegrinaggio. Infine, nel luogo noto come El Castillejo, puoi praticare trekking mentre esplori i resti di quella che fu la città romana di Arva


Luoghi da visitare

  1. Cappella del Cristo della Vera Croce
  2. Città romana di Arva e Canama
  3. Fonte del Commendatore
  4. Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista
  5. Mulini Arabi della Aceña
  6. Eremo della Madonna del Rosario


Ambiente circostante

Alcolea del Río è a 53 chilometri da Siviglia e si trova nella regione turistica Guadalquivir-Doñana. Comprende due zone di interesse ecologico, una situata nei dintorni del fiume Guadalquivir e un’altra nei primi contrafforti della Sierra Morena. 

Territorio
Guadalquivir-Doñana
Estensione
50.00 Km²
Altitudine
32.00 m
Nº abitanti
3.387
Download

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.