FIBES Palacio de Congresos de Sevilla

Turismo À la Carte

Tutti i servizi necessari per un'esperienza memorabile

Rompemoldes

670
1

Rompemoldes significa letteralmente “rottura degli schemi” e allude alla creatività artigianale in cui avanguardia e tradizione si associano. In questo spazio, sorto da una corte interna domestica, ci sono artigiani che producono opere su commissione e artigiani che si limitano all’esposizione e vendita delle loro creazioni.

Rompemoldes nacque nel 2012 come spazio nuovo e differente a quelli che fino ad allora erano noti come “cortili degli artigiani” situati entro le mura della città, simili a quelle delle corporazioni medievali. Qui si può assistere in diretta all’elaborazione artigianale che va da progettazione ed elaborazione fino all’esposizione e vendita da parte di ceramisti, vasai, forgiatori, carpentieri, lavori con carta e vetro, scultori, liutai, restauratori di opere d’arte, architetti, paesaggisti e designer, i quali condividono tutti lo stesso spazio in un’atmosfera creativa e stimolante che genera sinergie e che ha dato frutti di notevoli ripercussione.

L’iniziativa partì dal Consiglio di Andalusia nell’intenzione di promuovere la creazione artistica in città e lo spazio si è convertito progressivamente in una specie di piccolo quartiere in cui si possono acquistare gli oggetti più svariati.

Oltre alla cultura inerente all’attività artistica, qui si svolge anche la funzione di programmazione di attività culturali di riferimento tra cui recite di monologhi, lettura di racconti, poesia, musica dal vivo, teatro e innumerevoli altre attività aperte al pubblico che attirano l’attenzione di residenti e turisti interessati a godersi proposte culturali alternative in città.

Nº minimo di persone per visita
0
Nº massimo di persone per visita
0
Sector
Servizi

Parking Turismos  Degustaciones Catas Visita Guiada Tienda Compras IdiomaEspañol 
 

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.