Pinares de Doñana

Spazi naturali

Più di trecento paraggi e riserve naturali

Vía Verde della Sierra

133
1

Dichiarato Itinerario di interesse turistico promosso dalla Fondazione Vía Verde de la Sierra.

La Vía Verde della Sierra passa per l’antico tracciato ferroviario Jerez-Almargen. Attualmente sono transitabili 36 chilometri, che collegano le località di Puerto Serrano y Olvera. Questi 36 chilometri del percorso sono adattati per l’uso ricreativo ed educativo. La Vía Verde è attrezzata per soddisfare tutte le esigenze dell’escursionista e comprende punti di rifornimento di acqua, pannelli informativi, segnali, zone di riposo, attacchi per asini e cavalli, così come un servizio di informazione e guida del percorso Nelle enclave più belle lungo il tragitto si possono trovare punti panoramici dove il visitatore sarà deliziato dai paesaggi di questa zona montuosa e dagli splendidi tramonti. Lungo questo percorso si può ammirare una grande varietà paesaggistica, nella quale i paesaggi agricoli e di montagna si alternano con il bosco mediterraneo.

L’acqua costituisce il denominatore comune, seguendo il corso dei fiumi Guadalete e Guadalporcún, dove si può trovare una vegetazione rivierasca molto diversa (frassini, pioppi bianchi, pioppi neri, tamerici, oleandri, ecc). Si crea così un percorso lungo il quale l’aria pulita e la tranquillità accompagnano l’escursionista.

Le antiche stazioni ferroviarie di Puerto Serrano, Coripe e Olvera —in cattivo stato per il passare del tempo — sono state risanate e convertite in ristoranti e alloggi turistici. Vicino alla Rocca di Zaframagón c’è una fermata che porta lo stesso nome, è stata ristrutturata e rimessa in funzione come Centro di Interpretazione e Osservatorio Ornitologico di Zaframagón.

Vedere il percorso Vía Verde della Sierra e le tappe
 

 

Territorio
Categoria
Spazi ricreativi

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.