Pinares de Doñana

Spazi naturali

Più di trecento paraggi e riserve naturali

Riserva Naturale Laguna del Gosque

368
1

La Laguna del Gosque è una zona umida endoreica e di carattere stagionale. Si trova su un terreno pianeggiante, all'interno di una zona con rilievo ondulato e altezze moderate, nelle vicinanze della Sierra de los Caballos, al sud della provincia di Siviglia.

Questa laguna è uno spazio protetto attraverso la figura della Riserva Naturale, data la sua grande rilevanza, sia per la notevole estensione, sia per il carattere salino e la vicinanza a quella di Fuente de Piedra (Malaga), essendo utilizzata come habitat alternativo per gli uccelli acquatici.

Il valore di questo spazio naturale protetto si rafforza nel formare con altre zone umide della nostra Comunità Autonoma una rete o sistema che consente il collegamento tra le diverse aree naturali, contribuendo non solo alla proliferazione di specie relegate in determinati luoghi e ad offrire rifugio e nicchie ecologiche a specie che, nei mezzi agricoli, non trovano questo tipo di elementi, ma anche alla dispersione di specie che, con l'aumentare della loro popolazione, necessitano di un habitat di maggior superficie. Vi è la possibilità di creare una rete di corridoi ecologici appoggiandosi sulla rete già esistente di sentieri per il bestiame, monti pubblici, alvei, ripe e boscaglia, nonché un'adeguata gestione di questi elementi naturali e culturali, che potenzierà l'unione tra i diversi spazi.

La Laguna del Gosque, per le sue dimensioni e la natura salina, riveste un grande interesse, essendo una delle lagune più rappresentative dell'endoreismo betico e delle lagune saline interne, che costituiscono uno degli elementi più originali nell’insieme regionale di acque non marine della Penisola Iberica. La depressione carsica in cui si trova la laguna è di grande interesse paesaggistico, scientifico e pedagogico, in quanto presenta dei confini ben definiti. Da segnalare, altresì, la spiaggia di sabbia biancastra che costeggia la sponda occidentale della laguna. Il contrasto che scaturisce dalla esistenza di un mezzo relativamente naturalizzato e ricco di biodiversità, nel mezzo di una zona agricola completamente trasformata dall'uomo, conferisce a questo spazio un grande valore paesaggistico ed ecologico.

Territorio
Categoria
Riserva naturale
Superficie
441.00 Ha
Flora

Anche da un punto di vista floristico è considerata di Importanza Nazionale e Interesse Singolare, per la presenza di varie specie botaniche endemiche come la althenia orientalis, macrofiti acquatici che presentano una distribuzione molto limitata e intimamente legata a questo tipo di lagune salmastre delle regioni aride del sud.

La vegetazione perilagunare è composta da tamerici, cannucce di palude, giunco e salicornia, pianta adatta a condizioni di elevata salinità, che occupa la sponda nord. La laguna è circondata da uliveti, vigneti e coltivazioni erbacee. Tra queste vi sono alcune zone sassose con specie di macchia bassa con rosmarino, cisto bianco e ginestrone o macchia alta con quercia spinosa e olivastro. Nelle zone assolate proliferano i campi di sparto.

Fauna

La Laguna del Gosque è di grande importanza per gli uccelli, potendo osservarsi nella stessa specie come il fenicottero, il fratino, la folaga e la alzavola.

La funzione principale della laguna del Gosque è quella di servire da area di svernamento e riposo nei periodi di migrazione, e da area riproduttiva di numerose specie di avifauna, svolgendo la funzione di biotopo complementare o alternativo per alcune delle specie nidificanti a Doñana e nella vicina Laguna di Fuente de Piedra. Si segnalano la riproduzione del gobbo rugginoso, la presenza frequente del fenicottero rosa e occasionale della folaga cornuta e della moretta tabaccata, oltre a numerose specie acquatiche. È catalogata come Zona Umida di Importanza Nazionale.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.