Pinares de Doñana

Spazi naturali

Più di trecento paraggi e riserve naturali

Arroyo de las Mujeres

121
0

Il cosiddetto “Arroyo de las Mujeres”, nelle varie forme di uso che gli hanno dato il municipio di Villanueva de San Juan e i suoi abitanti, implica un percorso per la storia dello stesso, nonché un termometro dei cambiamenti climatici e orografici che si producono nella zona.

Dalla fondazione del paese, tale ruscello venne usato come fornitura di acqua potabile e come lavatoio dalle donne al quale si accedeva mediante una strada di meno di un chilometro situata a sud del municipio; così, tanto il ruscello come la strada divennero un punto di incontro sociale nevralgico in quei primi tempi. Il suo nome attuale deriva da allora, poiché le donne si occupavano delle attività che lì si svolgevano. In seguito, con l’arrivo dell'acqua corrente, tali usi sparirono e si mantenne solamente un abbeveratoio per il bestiame. Già in epoca moderna, il municipio sfruttò l'acqua del ruscello per rifornire la piscina comunale, fino alla chiusura definitiva della stessa.

L’Arroyo de las Mujeres e “Los Tajos”, nome che riceve la gola formata dall’erosione dell'acqua durante secoli e che oltrepassa il ruscello, costituisce un’area di grande bellezza e spettacolarità, ideale per praticare trekking con un microclima estivo che mitiga le alte temperature.

Territorio
Categoria
Spazi ricreativi
Etichette

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.