Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Museo Fondazione Pintor Amalio

71
0

Il 3 febbraio 1995 (otto giorni prima della sua morte) il pittore Amalio in persona costituiva la fondazione, con numero di iscrizione A34-SE19, e ne stabiliva la sede al numero 7 della Piazza Doña Elvira di Siviglia, esattamente nel cuore del quartiere Barrio de Santa Cruz, ovvero presso il suo atelier.

Gli obiettivi e gli scopi della fondazione erano la promozione, divulgazione e manutenzione dell’eredità pittorica e letteraria di Amalio, oltre allo studio della storia dell’arte pittorica e di tutte le altre arti.

Il museo accoglie la maggior parte dell’opera di Amalio, oltre alla collezione da lui stesso ceduta, e costituisce il patrimonio della fondazione “I 365 gesti della Giralda”. Cronologicamente la prima Giralda la dipinse nel 1962 e l’ultima esattamente un anno prima della sua morte. I “gesti” sono composti da interpretazioni pittoriche che cercano di plasmare l’ora, il giorno e la stagione in cui furono elaborati. Si tratta di quadri, disegni, incisioni, morfismi, pittura tattile e sculture.

Categoria
Orari

Temporaneamente chiuso
 

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.