Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Plaza Ducal

176
1

La Plaza Ducal fu piazza d’armi del castello. Durante secoli rappresentò il polmone della città poiché si trovava vicino al palazzo e ospitava il consiglio della cittadina. Qui si celebravano feste, rappresentazioni teatrali e soprattutto, corride di tori. Oggi, il Venerdì Santo vi si svolge la celebrazione religiosa del “Mandato”.

La piazza è a pianta rettangolare con accesso mediante archi. Vi si affacciano case a tre e quattro piani. Su una delle parti frontali si trova l'edificio delle Antiche Case Capitolari o Comune, i cui lavori terminarono nel 1713. Alonso Moreno, come per il resto della piazza, è l’artefice di quest’opera. Ci troviamo davanti a un edificio di grandi proporzioni, dalla fisionomia e decorazione severe.

Dell’opera di questo architetto si conserva solo la facciata e la prima intercapedine. La storia della località è legata irrimediabilmente, dal XVI secolo alla fine del XVII secolo, al Ducato di Arcos. Si può affermare che la monumentalità di alcuni edifici risponde alla magnificenza e al patrocinio di tali signori.

Durante il periodo della Casa Ducale, Marchena fu una piccola corte di influenza politica e, fondamentalmente, la percentuale maggiore di fondazioni ha carattere eminentemente religioso (ad eccezione del palazzo). Tale situazione è frutto della mentalità dell’epoca. 

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.