Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Plaza de la Merced

73
0

"La Piazzetta", come la chiamano affettuosamente, è stata oggetto di sviluppo urbanistico negli anni 1947-1948.

Al centro di essa possiamo osservare una grande immagine del Cuore di Gesù, opera di uno scultore di Castilleja de la Cuesta chiamato Blanco, ed inaugurata il 1º giugno 1958. L'iniziativa per la sua realizzazione risale al 4 maggio 1947. Fu eretta grazie alla collaborazione cittadina.

Il nome "de la Merced" le fu assegnato perché la Gran Casa de La Merced di Siviglia era la proprietaria di questi terreni, nonché di altri che vanno dall'attuale calle Pío XII fino alla strada di Huelva. Possiamo, infatti, osservare, nel perimetro di questa piazza, un azulejo raffigurante la Madonna della Mercede, una copia dell'originale esistente sulla porta d'ingresso della scuola Carmen Iturbide, dove si trovava la Hacienda o Casa delle Mercedarie, di cui non vi sono resti.

In questa stessa piazza può osservarsi un monolite inaugurato nel 1997, che commemora le origini del caratteristico "villino" di Gines.

Etiquetas

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.