Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Eremo di San Bartolomeo

489
0

L'Eremo di San Bartolomeo si trova in Plaza de Llano, luogo centrale per eccellenza. Risale al XV secolo e presenta una pianta basilicale a tre navate separate da colonne in mattoni, che sorreggono archi ogivali. La copertura è in legno, con soffitto centrale a cassettoni e inclinato a una sola falda ai lati.

Gli esterni sono stati intensamente trasformati; spicca il portale principale del XVIII secolo.

Nel XIX secolo conteneva, oltre alla pala d'altare maggiore del Cristo della Vera Croce, le pale d'altare di Nostra Signora della Consolazione, Nostro Padre Gesù il Nazareno e San Giovanni Evangelista. Dopo diversi saccheggi, le immagini di Nostro Padre Gesù il Nazareno, della Madonna della Consolazione e di San Giovanni sono state preservate, collocandosi nella testata della navata centrale. Scomparve dalla pala dell'altare maggiore un affresco, datato intorno al 1500, raffigurante una scena francescana, pare la Stima di San Francesco.

Attualmente l'Eremo di San Bartolomeo ospita le immagini di Nostra Signora dell'Assunta, San Bartolomeo, Nostro Padre Gesù e Nostra Signora della Consolazione, di epoca barocca, e il dipinto di Santa Caterina di Alessandria, del XVIII secolo. Rivestono un certo interesse i dipinti murali con temi di angioletti recanti iscrizioni tra rocaille, databili verso la fine del XVIII secolo, che ricoprono l'intradosso della volta della testata della navata laterale destra.

Etiquetas

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.