Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Cortile condominiale del Castillo de la Villa di El Coronil

112
1

Costruito nel 1884 dai fratelli Algarín, il patio originale del castello venne diviso in due parti. 

Si tratta di un patio porticato che gira attorno a un pozzo, con colonne in ghisa e sul quale si aprono le abitazioni sia al piano terra come ai piani alti. Nell’XI secolo, il castello venne venduto dal Duca di Medinaceli ai fratelli Algarín, passando a utilizzarsi come frantoio. 

L’arcata del cortile verrà demolita e lo stesso verrà diviso in due; fino al 1925 una parte corrispondeva alla caserma della Guardia Civile spagnola. Nel 1884, nell’altra zona costruirono un cortile condominiale con colonne di ghisa conservate e attualmente in uso. 

La prima parte, da quando venne smantellata la caserma, venne utilizzata come estensione della strada di scorrimento con abitazioni di scarsissima qualità poi eliminate nel 1984, anno nel quale l’intero castello viene acquisito dal Comune e riabilitato. 

Il cortile condominiale viene ristrutturato adeguatamente e l’altro viene sistemato allo scopo di adibirlo ad usi culturali. 

Una parte del patio del castello viene destinata ad attività culturali mentre l’altra ospita alcune abitazioni. 

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.