Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Convento di Santa Ángela de la Cruz

1030
0

Il Convento di Santa Ángela è sede delle Sorelle della Santa Croce, comunità fondata da Santa Ángela de la Cruz, religiosa che si distinse per l'eccezionale operato di solidarietà svolto durante varie epidemie di vaiolo. La santa fu beatificata nel 2002 dal papa Giovanni Paolo II.

L'ampiezza e sobrietà della facciata esterna dell'edificio è interrotta da un semplice portale rivestito in pietra attraverso il quale si accede al vestibolo esterno, in cui sono situate due pale d'altare in ceramica: la Esperanza Macarena e il Cristo de los Gitanos. L'ampio corridoio dalla progressione sinuosa conduce alla cappella del convento, di forma piccola e rettangolare, unico spazio aperto alle visite. I tratti moderni dell'edificio presentano archi a tutto sesto il cui capitello è adornato con vari stucchi. Sullo sfondo, a dominare il grande altare barocco, c'è l'immagine della Vergine della Salute, proveniente dalla chiesa di Santa Lucia in cui fu battezzata Madre Angelita, ovvero Santa Angela. Davanti all'altare, giace il corpo della santa protetto da urna di vetro, mentre a lato della cappella è situato il sepolcro di suor Maria Purissima.

Durante la settimana posteriore alla Settimana Santa le suore decorano il cortile interno per celebrare la Resurrezione di Cristo; in tale occasione i visitatori possono accedere anche ai due cortili interni.

Orario


 

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.